Giornata… Neruda

Nel suo accorato intervento al Senato dell’altro ieri, Mastella ha recitato una poesia di Neruda.
 
La cosa faceva un bell’effetto in bocca a un uomo la cui immagine di certo non evoca finezza e nobiltà culturale.

Ieri scopro dalle pagine di Repubblica che l’attribuzione a Neruda di quella poesia è sbagliata, una sorta di bufala che gira in rete…

Quante metafore e quanti simbolismi si possono riconoscere in una vicenda pur così marginale. A voi che viene in mente? A me soltanto che Mastella, anche quando non vuole, continua a raccontare solo palle!

About these ads
Questa voce è stata pubblicata in Notizie e politica. Contrassegna il permalink.

12 risposte a Giornata… Neruda

  1. rosa ha detto:

    grrrrrr! "non c\’è giustizia" a questo mondo…

  2. Ferdinando ha detto:

    "Lentamente muore" sapevo che era di Marquez. Ma è sempre una conoscenza da rete non autenticata.Per il voto nullo… intendevo qualche decina di milioni di voti nulli. Io non voto mai nullo, da solo non avrebbe senso.

  3. Ferdinando ha detto:

    Ho riportato la notizia (con citazione delle fonti) della notizia. Virtute e canoscenza…

  4. Mauro ha detto:

    Certo però che questa cosa fa paura,
    la rete è diventata talmente potente da farci credere una cosa non vera,
    e chissà quante altre cose potrebbero essere non vere.

  5. Laura ha detto:

    Ero convinta che questa poesia fosse di Neruda :S…grazie per l\’informazione!!:-)

  6. Lilla ha detto:

    nelle tante e-mail che mi sono arrivate con "Lentamente muore", l\’autore citato era sempre Gabriel Garcia Marquez … comunque …"in generale" … a me fa venire in mente che tutto sommato ha sbagliato "fonte" ma se non altro non l\’ha fatta passare per sua … probabilmente solo perchè nessuno ci avrebbe creduto … :-)"in … personale" … a me fa venire in mente che … quando ero ancora giovane e credulona … un gran figlio di "signora che lavora lungo i marciapiedi di notte" (non operatrice ecologica) … mi fece credere di aver scritto una poesia per me … ci ho creduto per anni … fino a quando, leggendo un libro di poesie di Prèvert … non scoprii che … Prevèrt lo aveva copiato!!!

  7. La Gatta ha detto:

    a me viene in mente UNA poesia…
     
    "me gustas cuando te callas…"
     
    mi piace quando taci….
     
    non vado oltre, perchè la poesia è bellissima e non la voglio associare al personaggio…
      :-)

  8. La Gatta ha detto:

    mi sono sbagliata e, pur di non legarla al personaggio, ho messo i testo intero della poesia da lilla…
     
    la metto anche qui…
      :-)
     

    ME gustas cuando callas porque estás como ausente,y me oyes desde lejos, y mi voz no te toca.Parece que los ojos se te hubieran voladoy parece que un beso te cerrara la boca.
    Como todas las cosas están llenas de mi almaemerges de las cosas, llena del alma mía.Mariposa de sueño, te pareces a mi alma, y te pareces a la palabra melancolía.
    Me gustas cuando callas y estás como distante.Y estás como quejándote, mariposa en arrullo.Y me oyes desde lejos, y mi voz no te alcanza:déjame que me calle con el silencio tuyo.
    Déjame que te hable también con tu silencioclaro como una lámpara, simple como un anillo.Eres como la noche, callada y constelada.Tu silencio es de estrella, tan lejano y sencillo.
    Me gustas cuando callas porque estás como ausente.Distante y dolorosa como si hubieras muerto.Una palabra entonces, una sonrisa bastan.Y estoy alegre, alegre de que no sea cierto.

     

  9. maria ha detto:

    Povera Italia, sì!
    "Annvedi" che elementi!!
     
    Ciao Ing!

  10. perlinavichinga ha detto:

    effettivamente…uh, ma è quella che viene postata su tantissimi blog!

  11. ariel ha detto:

    ….povero marquez….povro neruda!!!…associati loro malgrado a questo…mi sento poco bene…;-((….

  12. francesca ha detto:

    ciao…mi presento: sono una delle tante navigatrici di internet che credeva …anzi era certa che quella stupenda poesia fosse di Neruda!!!!! Grazie per l\’informazione!!!
    PS comunque la poesia resta STUPENDA perché molto concreta!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...