Foto

Quando ho visto questa foto, ho pensato a tante riflessioni e argomenti che nel corso di questi mesi si sono affacciati sui nostri blog, da ultimo quelli relativi ai fatti di Catania.
 

Si tratta di una foto scattata il 15 agosto del 2006. Beirut è devastata dai bombardamenti, e questa spensierata compagnia di amici si sta godendo una passeggiata sulla decappottabile rossa…
Bravissimo il fotografo a congelare questa situazione, con una foto che gli ha fatto vincere il titolo di foto dell’anno del World Press Photo 2007.
 
Dal punto di vista del contenuto, pare che Beirut sia così, una città abituata a far convivere la totale spensieratezza con la tragedia.
Ma a me sembra il paradigma di tutto quello che succede oggi nel mondo, e soprattutto del modo in cui succede: convivono nello stesso momento e magari nello stesso luogo i drammi più grandi e assurdi e una superficialità e noncuranza totali…
Ma è sempre stato così? Ma è giusto che sia così?
Questa voce è stata pubblicata in Commenti. Contrassegna il permalink.

4 risposte a Foto

  1. Mauro ha detto:

    pensa a questi giovani della Beirut bene, sono in giro e si trovano in mezzo a macerie che bloccano la strada, poverini!
    una si tappa il naso perchè c\’è puzza….. di cadavere presumo,
    una chiama gli amici al cellulare "ahò che fate? \’ndo state? \’ndo annate?",
    un\’altra si protende a guardare, curiosa,
    e un\’altra ancora, è stizzita dal gran chiasso.
     
    Questi sono i fotografi del mondo!

  2. Ferdinando ha detto:

    Credo che ci sia bisogno di una fortuna sfacciata per fare grandi foto ed un occhio da falco pellegrino.
    L\’indifferenza oggi è resa solo palese agli occhi di tutti, ma c\’è sempre stata. Credo che oggi ci sia poco spazio e le cose si accavallino facilmente. Non esiste più forse quell\’etica e quella morale di una volta che permettono di chiudere gli occhi e andare avanti. In questo mondo senza etica, si va avanti con gli occhi aperti. E i cuori forse sono definitivamente chiusi. E\’ la nostra società. Spero che la situazione non degeneri in futuro, ma non ne sono ottimista, vedendo come prosegue la storia.

  3. VALERIA ha detto:

     
    federico viviamo nell\’orrore

  4. Sonja ha detto:

    Sicuramente non é giusto, però…purtroppo questa é la vita.
    Tremenda e straordinaria, crudele o generosa…dipende….
    Quando dicono che "il mondo é rotondo", mi vien da pensare che…l\’assenza di "angoli" in questa sfericità fisica porta ad evidenziare le cose più aberranti e le gioie più sfrenate.
    Sempre che ci sia in giro un giornalista….
    Quanti drammi si consumano nell\’ombra?
    Quanti fatti gioiosi non saliranno mai alla ribalta delle cronache?
    Yin e Yang, positivo e negativo, bianco e nero, buono e cattivo.
    E \’sto fotografo c\’ha avuto un …….😉
     

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...