Assistenti di volo

Nel commentare un mio precedente intervento, Mauro dice:
   "le hostess dell’Iberia sono certe cozzone esagerate!"
 
Ora mi trovo in attesa di ripartire da Bogota’ per tornare a casa, e questo commento mi e’ tornato in mente, anche perche’ fra poco trascorrero’ dieci ore e poi altre due con le hostess della Iberia…
Siccome il volo ha una mezz’oretta di ritardo, non so cosa fare, e quindi mi lascio andare alla tentazione di lanciarmi in questa maschilistica arena, e tentare di abbozzare una guida ai… servizi di bordo (vabbe’, inutile girarci attorno, e’ una classifica delle hostess), basata sulle mie esperienze.
 
Innanzitutto occorre fare una precisazione, perché c’è un elemento che potrebbe falsare i risultati della mia classifica.
Per i viaggi intercontinentali mi lasciano viaggiare in Business. Questo comporta una serie di immaginabili vantaggi, ma anche due fondamentali svantaggi:
1) I compagni di viaggio sono generalmente noiosissimi business-man, con una proporzione maschi-femmine di circa 85%-15% (ma questo di per sé non c’entra con l’argomento di oggi…).
2) Le hostess sono quelle più esperte, perché rivolte al pubblico di maggiori esigenze, e quindi, nella maggior parte dei casi, sono ancora più cozze.
 
Detto questo, ecco le mie impressioni:
 
1) Sull’Iberia concordo con Mauro. Le hostess sono tutte abbastanza cozze. Sembrano donne sull’orlo (e anche oltre) di una crisi di nervi, uscite da un film di Almodovar. Inoltre, sono poco professionali, ma sopperiscono con grande calore e gentilezza… Sì, però… sempre cozze rimangono.
 
2) British Airways: Secondo me sono le più cozze in assoluto, almeno in business. Abbastanza professionali, se si esclude quel solito vizio inglese che se non capisci quello che ti dicono te lo ripetono ESATTAMENTE allo stesso modo, e tu continui a non capire… In conseguenza di ciò, durante i voli British ho spesso mangiato quello che non volevo e bevuto cose diverse da quelle che avevo chiesto (o credevo di aver chiesto).
 
3) KLM: Carine, eleganti, professionali… E che dolci quando tentano di parlare in italiano… Però con KLM ho viaggiato solo in turistica (vedi sopra).
 
4) Air France: Che ci volete fare, sono francesi… e quindi se la tirano! Professionali, ma non ti parlano in Inglese neanche a pagarle, tu chiedi le cose in inglese e loro ti rispondono in francese!
 
5) Alitalia: sono spesso molto carine, ma questo è bilanciato dal fatto che sono talvolta troppo vistosamente truccate e (oddio, che sto per dire…) dal fatto… che sono troppo romane! Beh, può darsi anche che le hostess della British parlino tutte con l’accento di Newcastle, senza che questo mi crei alcun turbamento (perché manco me ne accorgo), ma quelle Alitalia so’ troppo… Avete presente la Gerini nei viaggi di nozze di Verdone? quel genere lì…
In quanto a professionalità, siamo ai minimi sindacali. Il tutto compensato (quando cianno voja, pero’…) da un calore e una cordialità assolutamente unici!
 
6) Easyjet: Meravigliose. Il trionfo del lavoro interinale. Sembra che abbiano appena finito il contratto con Mc Donalds, e sono arrivate lì per caso… E si divertono come pazze! Che freschezza!
 
7) Singapore Airlines: Inquietanti nelle loro divise taglia 34, con la gonna lunga, quando si muovono a passettini piccoli. Mi sono chiesto più volte cosa farebbero se ci fosse un emergenza a bordo: io credo che si strappino la gonna di dosso e corrano in hot pants!
 
8) Lufthansa: Secondo me ce n’è una sola, che fa tutti i voli della Lufthansa. Questa impressione mi deriva dal fatto che hanno sempre tutte rigorosamente lo stesso comportamento. Professionalmente e teutonicamente standard. Mai una caduta, ma mai, nemmeno, un picco. In quanto a bellezza, beh… un po’ meglio delle Britanniche, ma… il mito della hostess e’ un sogno lontano?
 
9) Emirates: Dulcis in fundo. Sono giovanissime, carinissime, professionalissime! Fly Emirates!
 
A questo punto, siccome mi sono già abbastanza compromesso, devo dire una cosa sugli steward. Lo dico solo relativamente a due compagnie, sulle altre non avrei niente da dire (sarà che gli steward li guardo meno delle loro colleghe femmine):
1) Alitalia. Stesso problema delle colleghe. Sono tutti del genere Mejo Figo der Bigonzo… qualche capello fuori misura, tono di voce un po’ altino, lampade abbronzanti a gogo…
2) British. C’è una significativa maggioranza di personale con dei modi eccessivamente (e inquietantemente) effeminati… Non ho nessun pregiudizio, per carità, ma mi è capitato di provare forte la sensazione che mi stesse servendo un cameriere della Cage aux Folles di Tognazziana memoria… per cui ho paura di finire la mia porzione e scoprire che sto pranzando nel servizio con i greci che si… ricordate?
A questo proposito non può non scattare la domanda eterna del maschio italico medio (e che peraltro oggi si è giocato la sua credibilità e la sua serietà sul blog…): ma perché in tutti gli ambienti dove le donne sono più presenti, più libere, più disponibili, gli uomini sono sistematicamente così poco virili?
 
Questo è tutto. A tutti quanti quelli che mi hanno voluto bene e che, dopo questo intervento, non leggeranno più il mio blog, a tutte le donne, i romani, le donne romane (sigh!), i Gay, gli assistenti di volo Alitalia, gli steward British Airways, va il mio saluto e il mio addio.
 
Ciao.
 
Federico
 
PS: per favore, per le prossime 15 ore, non fate leggere questo post a personale di Iberia…
Questa voce è stata pubblicata in Viaggi. Contrassegna il permalink.

19 risposte a Assistenti di volo

  1. Mauro ha detto:

    credo che con questo mio commento mi sia giocato i voli sull\’Iberia,
    come minimo mi scaraventano giù…..
    hai mancato le hostess della Thai, che sono di una gentilezza estrema e molto carine!

  2. Mariko ha detto:

    Trooooooooopo simpatico \’sto post!
    Ti perdono quindi di aver parlato male delle romane ahahahahahahahahah
    Buon ritorno
    Tiziana

  3. Ferdinando ha detto:

    Ma io non ce l\’ho col governo che è caduto o più di tanto con l\’opposizione, tutto sommato fanno il loro lavoro.
    Voglio solo governare io😛

  4. La Gatta ha detto:

    mi fa troppo ridere!
    credo che stamperò questo post e lo rileggerò nei momenti di malinconia…
    soprattutto la conclusione..😀
     
    buon viaggio…

  5. Lilla ha detto:

    Dunque … subito dopo aver letto che siamo "cugini" …. sono venuta qui per risponderti … e, non ho potuto far a meno di leggere il tuo ultimo blog … la tentazione di diramare un comunicato stampa con i tuoi commenti a tutte le compagnie aeree … era forte dopo aver letto quello che pensi delle "romane" …. ma devo ammettere che (sigh!) hai ragione …  il dialetto romano è un pò "sguaiato" …. però dai, siamo "pittoreschi" … no?! Per dirla alla Enrico Montesano: "Pittoresco … molto pittoresco … uhmmmmm … bello Salvatore che mi piace a tutte le ore!!"  Ciao e buon rientro sotto il cielo italiano!!! PS: Ora sento la nostra comune amica per farmi dare qualche ragguaglio circa la parentela … ho visto che stranamente :o) è già al lavoro!!!

  6. Paola ha detto:

    Ci voleva proprio il tuo post, visto che sono a letto con la febbre da qualche giorno e sto cominciando ad annoiarmi…
    Troppo carino!
    Però, per par condicio, nei tuoi prossimi dieci voli sarai costretto ad un attento esame anche del personale di bordo maschile e a fornircene altrettanto dettagliata descrizione :-))
     
    Un sorriso…
     
    Paola

  7. La Gatta ha detto:

    ma li morte\’!
     
    (scusate, non sono romana, maogni tanto vengo posseduta dallo spirito romanesco….anvedi….)

  8. soleluna ha detto:

    Ciao! anche tu in viaggio, leggo… e immaginando te che dici "bei posti quelli che hai visitato", mi viene da sorridere e arrossire… bei posti quelli che visiti tu! Cavoli, quella cartina è un bel pò rossa, no?
    Il mio giretto è niente in confronto ai tuoi!
    Buona serata…e alla prox!

  9. Federico ha detto:

    A Mauro: Non ho mai viaggiato con la Thai… facciamo così: quando faccio la guida lascio a te il capitolo Thai… In quanto all\’Iberia: se non m\’hanno buttato di sotto a me oggi, non lo fanno con nessuno…
    A Mariko, alla Gatta, a Paola: grazie per il complimento… a me sembra \’na sciocchezza… non so perché l\’ho scritto… forse dopo aver mangiato a Bogotà quella fetta di torta con taaaanto zucchero a velo sopra… ero così euforico! Beh, a parte gli scherzi… Gatta, stampalo pure, ma spero che tu non lo legga mai, se le condizioni sono quelle che hai indicato…
    A Paola: No, grazie… tutto quello che "di notevole" avevo da dire sugli steward l\’ho già detto… Per gli altri, non sono capace… a ognuno il suo mestiere! Fatela voi, l\’accurata descrizione!🙂
    Alle Romane… Il dialetto romano è sguaiato o piacevole come tutti i dialetti, a seconda di come ci si pone nei confronti di chi lo parla. A me personalmente piace, come piacciono tutti i dialetti. Ai milanesi, forse, piace un po\’ meno… Ma si sa, quelli stanno sempe a rosica\’!
    Poi, siccome bene o male tutti oggi parlano l\’italiano, si finisce per usare il dialetto per scelta, per marcare un\’appartenenza o una diversità. Siccome i romani sono mediamente orgogliosi di esserlo (e come dargli torto…), usano il dialetto come se fosse una lingua universale, anche quando sono in ambienti in cui un po\’ più di formalità non guasterebbe (come nel caso delle Assistenti di volo…). Ma che, stamo a guarda\’ er pelo?

  10. serena ha detto:

    Certo che valgono gli auguri!!!
     
    Un saluto e buon weekend

  11. VALERIA ha detto:

     
    ohh federico ma chissenefrega se "Se la pijano" tutte ste categorie io mi son proprio divertita
    non ho  l\’esperienza incredibile che hai accumulato tu grazie al tuo lavoro, cioè per essere onesta l\’unico volo della mia vita è stato fino ad oggi catania-roma.. poi solo treno
    (ecco io mi sono sputtanata che viaggio solo in italia e solo col treno..)
    ma senti un pò: ma per fare la hostess non bisogna essere per forza bellissime? non è un requisito fondamentale?
    e un altra cosa…
    ma hostess lesbiche ne hai incontrate?? ihihiih
    ciaociao
     
    P.s. corro all\’aereoporto a fare la domandina,,,

  12. VALERIA ha detto:

    senti te lo scrivo piccolo piccolo
    ma sulla faccenda alitalia,, c hai ragione,,

  13. Lau ha detto:

    …da perennemente squattrinata studentessa universitaria ho quasi sempre volato con la Ryan Air…che nel suo essere così low cost nei prezzi ha il merito di non fare troppa "economia" sulle assistenti di volo (o almeno per mia personale esperienza)…piuttosto carine tutte, e gentili, anche se per la maggior parte sono delle ragazzotte tutte treccione bionde e guanciotte rosse (ma tanto tenere, tipo Heidi)…
    Posso aggiungere alla tua lista una piccola nota personale sulla Olympic Airlines?…volando in direzione Atene ho incontrato lo stewart più sexy e MENO EFFEMMINATO del mondo…un greco troppo meravigliosamente greco, stile statua di Apollo-capello mosso, profilo di marmo, naso uscito dallo scalpello di Fidia, un monumento alla bellezza ellenica che non ti spiego…- ma la rarità dell\’evento probabilmente costituisce solo la dimostrazione della tua teoria sull\’assenza di virilità….effettivamente tutti gli altri erano molto poco greci e "molto troppo" D&G…
    buon rientro e buon weekend Federico!
    PleXiSaLuTiBaCi
    °°P.DoLL°°

  14. Federico ha detto:

    Per Vale: primo: non c\’è mica niente di male a dire che hai viaggiato solo in Italia e solo col treno… di tempo ne hai! secondo: non so se ho incontrato hostess lesbiche, diciamo che non me ne sono mai accorto… ammetterai che – come dire – si notano di meno…
    terzo: che domandina vai a fare? quarto: una volta c\’era il mito delle hostess bellissime… ma forse era solo un mito! Io non ne ho mai incontrate, o meglio ne ho incontrate con la stessa frequenza con cui incontro donne bellissime per strada… Ma d\’altra parte, si fa per scherzare, perché in fondo non è così importante il fatto che l\’hostess sia bella, quanto il fatto che sia professionale…
    quinto: in quanto ad Alitalia, purtroppo la professionalità scarseggia un po\’… e dico purtroppo perché non sono un esterofilo a priori, e all\’Alitalia ci tengo… e poi mi piace sentire che mi parlano in italiano, e non devo sforzarmi per capire quello che dicono in un\’altra lingua! 
    Per Lau: Non ho mai preso la Ryan Air (andare a Bergamo mi è scomodo…), ma credo che più o meno valga quello che si applica per la Easyjet. Mi fa piacere per il tuo incontro sulla Olimpic… Una cosa: poi com\’è finita? Hai… familiarizzato col personale?😉

  15. mitica ha detto:

    Quantas mai? avrei da dire!!!

  16. nocciolina ha detto:

    ultimamente nn ti becco più, neanche sul blog perchè so stata un pò incasinata…volutamente scritto in dialetto romanesco!!!
    cmq simpatica l\’idea, posso parlare solo di easyjet perchè ultimamente ho viaggiato con questa compagnia, solo che io mi sono soffermata a guardare…i maschietti!!! hihihi
    meno male che nn lavoro all\’alitalia…quindi puoi continuare a scrivere tutto quello che vuoi sulle hostess "romane"
     
    ciao ciao
     
    lory

  17. Linda ha detto:

    ahahaha sono capitata per caso su questa pagina, non so neanche io come. Che ridere. Faccio parte di una delle compagnie citate e devo dire che ci hai preso in pieno.
    Simpatico questo articolo. Grazie della risata.

    • paperi si nasce ha detto:

      Linda, con questo commento mi hai fatto ritrovare (e rileggere) un post di sette (!!!) anni fa… Grazie di essere venuta. Spero che le nostre strade si incrocino ancora, su queste pagine!

  18. Maggie May...be ha detto:

    Ahahahhaha, forse non ci conoscevamo ancora quando scrivesti questo post. Dovresti parlare con mio marito della United Airlines. Sul volo da San Francisco a Honolulu avevamo le hostess più vecchie e cosse che io abbia mai visto. Ma soprattutto mi aveva colpito l’età, mai visto hostess così raggrinzite! E il servizio.. nei voli interni le compagnie americane non servono pasti (nemmeno su un volo di 5 ore). Qualsiasi cosa è a pagamento, si paga solo con carta di credito e qualsiasi cosa fa schifo.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...