Cinema, finalmente!

Erano tre o quattro mesi che non andavo al cinema. Incredibile, mai successo!
 
Ci sono andato sabato, a vedere Saturno Contro, l’ultimo film di Ozpetek.
 
Io non so ben raccontare né commentare i film, ma avevo voglia di raccontare qualcosa per suggerirvi di andare a vederlo. Poi, sono venuto in rete, e ho scoperto che Paola mi ha bruciato sul tempo (o, se vogliamo, mi ha sollevato dall’onere…). Siccome condivido il suo (puntualissimo) racconto del film, rimando ad esso per chi vuol sapere qualcosa di più.
 
Dico soltanto che è un film che parla di amicizia e di separazione, la separazione irrevocabile legata alla morte e la separazione sperabilmente rimediabile figlia delle incomprensioni… Per questo, o forse perché è semplicemente un film scritto girato e recitato bene, mi ha preso al cuore e mi ha commosso.
Bravissimo Ozpetek (mi aveva lasciato un po’ freddo il suo precedente Cuore Sacro, troppo pretenzioso secondo me), e bravissimi gli attori, tutti tutti, la insospettabilmente brava Ambra, l’ineffabile Serra Yilmaz, la sempre brava Margherita Buy, il bravo Stefano Accorsi, perfetto nell’interpretare la parte di chi non sa avere una posizione precisa, di chi non sa affrontare con decisione i sentimenti… quasi irritante, forse perché ricorda una mia… conoscenza!
Belle anche le musiche, varie e mescolate con sapienza, fra cui emerge (secondo me) "Je suis venue te dire que je m’en vais" di Serge Gainsbourg, interpretata come solo lei sa da Carmen Consoli.
 
Beh, insomma, qualcosa l’ho detta anche io!😉
 
Andatelo a vedere e fatemi sapere. Federico.
 
 
Questa voce è stata pubblicata in Letture, Cinema, Spettacolo.... Contrassegna il permalink.

7 risposte a Cinema, finalmente!

  1. Paola ha detto:

    Dopo la tua e la mia "recensione" credo proprio che i nostri "amici lettori" non possano esimersi dal vedere questo film!
    Concordo, bravissimi tutti gli attori… anzi, per un attimo ho pensato che con Ferzan sarei stata capace di recitare pure io :-))
     
    Visto che è in programmazione domani, ho parlato anche di Cuore sacro… un film che forse non convince sino in fondo ma che riguarderò sicuramente, anche per poterlo vedere in maniera un po\’ più distaccata, conoscendone già la vicenda.
     
    Un sorriso e buona domenica…
     
    Paola

  2. Mauro ha detto:

    Bentornato, ancora una volta.
     
    Anche io sono stato a vedere il film, venerdì.
    Come al solito poi non riesco a scrivere due righe di recensione,
    però come te, anche io mi sono commosso.
    Ci sono varie chiavi di lettura in questo film, come dite tu e la tua amica Paola,
    ma su di tutte prevale, credo, il sentimento dell\’amicizia che unisce più di altri vincoli.
    Vorrei avere un gruppo di amici così,
    forse li ho già? 
     
    un abbraccio
     

  3. perlinavichinga ha detto:

    il film non m\’ispira molto, devo dire al verità…ma io stavo guardando le due cartine più sotto… con un misto di ammirazione ed invidia… sana invidia, ovviamente…prossima meta? =)

  4. Lilla ha detto:

    Ciaoooo, proprio ieri un amico ci ha parlato benissimo di questo film e, il suo commento è stato (più o meno): "quando è finito … tutti continuavamo a guardare lo schermo in silenzio …". OK …  lo vedrò senz\’altro! Buona inizio settimana!

  5. Lau ha detto:

    …mentre ancora mi riprendo dallo shock da "annuncio di matrimonio precoce" e mentre (per colpa tua) inizio a crogiolarmi nei sensi di colpa perché effettivamente é anche un po\’ colpa mia (potevo non passarle i compiti e la bocciatura le avrebbe impedito di occuparsi di bomboniere e damigelle)…ecco, mentre faccio tutto questo compro i biglietti per Firenze e propongo al mio homo di vedere Saturno Contro nel weekend…effettivamente era nella lista delle cose da fare, soprattutto dopo aver visto il trailer, e poi beh, Ozpetek é sempre assolutamente imperdibile. Stasera mi guardo Cuore Sacro, anche se il mio preferito resta sempre e comunque  Le Fate Ignoranti…
    [per la storia dello stewart greco bellezza classica ti devo deludere…nessun incontro ravvicinato, anche perché era il mio "viaggio dei 18 anni" ed ero ancora troppo timidoingenua per tentare approcci con ometti over 30…hihi]
    a presto**
    PleXiGLaSSmENTe
    °°Lau

  6. La Gatta ha detto:

    e vabbè mi avete convinto, lo vado a vedere anche io…
    quando mi apssa questa stupida febbre che ha pensato bene di venirmi in queste belle giornate di anticipata primavera…😦

  7. serena ha detto:

    Ciao Fede!
    scrivo quì perchè non mi va di rispondere in quei post così intensi e delicati che hai scritto per la tua amica…
    Il film mi è piaciuto, ma lo sapevo che sarebbe andata così, ozpetek non mi ha mai delusa, e tutti i suoi film mi hanno lasciato dentro una voragine…
    Il libro l\’ho iniziato proprio ieri, quindi ancora è troppo presto per esprimere un giudizio… di Kundera ho letto (5 volte) l\’insostenibile leggerezza dell\’essere, che è uno dei miei libri preferiti… amo quel libro🙂
    Ieri ho finito di leggere "ingannevole è il cuore più di ogni cosa", è un libro lacerante… molto molto intenso… ma non so se consigliarlo, credo dipensa molto dai gusti…
     
    Un bacio e buona giornata
    A presto
    Sere

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...