8 Marzo

Se credessi che effettivamente c’è bisogno di trovare un giorno del calendario per festeggiare tutte le donne, e se fossi convinto che questo giorno non è soltanto un’utile scusa (una delle tante…) per mettere in moto meccanismi consumistici, se sentissi il bisogno di mettere a posto la coscienza, e se pensassi che basta un ramettino di fiori gialli per mettersela a posto, allora regalerei alle donne una mimosa e direi: "Auguri!" (cosa orribile… che vuol dire dire "auguri" per celebrare una ricorrenza così?)
 
Siccome non credo in tutto questo, sfrutto semplicemente questa giornata come un pretesto per dire grazie a tutte le donne, ragazze, signore, professioniste, studentesse, disoccupate, innamorate, arrabbiate, polemiche, critiche, dolci, acute, divertenti, serie che ho conosciuto in questo spazio in questi mesi.
Grazie per aver letto le mie stupidaggini, per averle commentate (e nobilitate), grazie per avermi permesso di conoscere un poco dei vostri pensieri,  grazie per aver voluto fare un po’ di strada insieme.
 
F.
Questa voce è stata pubblicata in Vita. Contrassegna il permalink.

16 risposte a 8 Marzo

  1. La Gatta ha detto:

    grazie a te per aver percorso questa strada sulla quale camminiamo anche noi…

  2. Paola ha detto:

    Ma quanti grazie oggi… che bello!
    Magari questa tanto svilita "Festa della donna" è comunque una buona occasione per ricordarci delle persone che ci sono vicine, a più titoli, e che magari qualche volta diamo per scontate… uomini o donne che siano.
     
    Grazie a te per il pensiero e per le tante chiacchiere piacevoli…
     
    Paola

  3. Mariko ha detto:

    Anche se se ne sentono di tutti i colori a proposito di quello che succede con le chat, con i malintenzionati che si aggirano sul blog ecc. ecc. approfitto per dire che se impari a scremare le conoscenze che fai attraverso un pc, questo non può che portarti ad arricchire la tua persona. Si crea un giro di amicizie molto sereno. Grazie anche a te di far parte del gruppo.
    Tiziana

  4. soleluna ha detto:

    Grazie a te che dedichi alle donne un pensiero così semplice…e delicato.
     

  5. Gina ha detto:

    Lieta di averti incontrato, per caso, in un blog…. ricevo anch\’io il tu grazie!
    Sei gentile!…dote rara ed apprezzabile!
    A presto

  6. D. ha detto:

    🙂
    Un sorriso per te Federico🙂
    Buona giornata, e grazie a te
    D.

  7. * N@di@ * ha detto:

    che bel pensiero!!! Grazie a te per la gentilezza che usi nelle parole!
    Sono con te quando dici quelle cose sulla festa, infatti in questo giorno ho fatto esplicita richiesta di non darmi auguri nè regalarmi mimose!! Ma che significa? Che cambierebbe se me le regalassero domani? Mi arrabbierei xkè non non è stato fatto l\’8 marzo? E dove sta scritto??? **********non dimentichiamoci del significato della festa!!!La morte di quelle operaie nell\’industria tessile di New York**********
    Se lo si vuol fare lo si fa non x la festa della donna "che è tutti i giorni" (così come quella di chiunque) ma perchè senti di farlo!!!Perchè vuoi!! E\’ assolutamente riduttivo e superficiale tutto ciò che questa festa ha portato!!
    Poi stasera: l\’imbufalita di donne pazze nei locali che hanno la libera uscita dai mariti solo in questo giorno ed essendo frustrate si sentono in dovere di fare ogni pazzia: figlie, mamme, nonne, zie tutte in un locale x far cosa?divertirsi come ragazzine con l\’ormone libero!!!!Assurdità!! Se voleve riunirvi e stare con altre donne fatelo anche il 4 agosto, il 2 dicembre, il 20 marzo… fatelo sempre!!!!
    W LE DONNE, W GLI UOMINI!!
    Un bacio a te fede :*

  8. Valentina ha detto:

    Che cariiiinooo *.*
    grazie!!! =)

  9. Lau ha detto:

    Ma ma….ma che tesoro che sei!
    Stai attento, che il mio fragile cuore in plexiglass potrebbe anche frantumarsi…!🙂
    Davvero un piacere passare di qui ogni tanto,  nemmeno ricordo se mi hai scoperta tu o se sono stata io a trovare il tuo blog da qualche parte…in entrambi i casi direi che é stata una bella scoperta.
    Ti lascio un saluto e vado a soffiarmi il naso (le mimose mi fanno starnutire un sacco…)
    a presto
    °°P.DoLL°°

  10. veronica ha detto:

    ciao condivido con te il tuo pensiero… ke è giusto… la festa delle donne… è solo una speculazione..e poi in questa festa ingiro si ritrovano donne represse..ke escono solo una volta l\’anno.. io non ho di questi problemi…ieri sera sono uscita..e con delle mie amike..ke la pensano come me siamo andate in un locale.. dove forse era l\’unico.. ke non cera organizzato nulla… per me.. non ha senso uscire e andarsi a vedere uno spogliarello… o andare a ballare tutte donne..solo perchè era la festa delle donne… io quando voglio uscire con le mie amike lo faccio tranquillamente!!
    infatti il mio ragazzo non mi ha fatto nessun augurio.. perchè anche lui la pensa come me!!
    cmq passa da mio blog!!
    ciao..alla prossima!!

  11. Paola ha detto:

    Grazie Federico,
    dal tuo commento sullo Yemen mi sono resa conto di aver omesso una informazione importante, il periodo di viaggio!
    Escludendo i mesi estivi perchè il caldo sarebbe eccessivo, pensavo di partire verso la fine di settembre.
    Ho trovato anche un tour operator di uno yemenita che vive in Toscona (secondo me ha capito tutto della vita!!!) che organizza viaggi individuali (quindi di piccoli gruppi) a prezzi abbastanza ragionevoli.
    Facci un pensierino… anche per me sarebbe un piacere… e chissà che magari non allettiamo anche una simpatica coppia romana :-))
     
    Un sorriso…
     
    Paola

  12. Donatella ha detto:

    E noi donne ringraziamo te, e gli uomini come te, che non hanno dimenticato il cuore nel cesto della biancheria sporca🙂
    Buona giornata
    Donatella

  13. Federico ha detto:

    basta con i commenti, per favore… finisce che mi monto la testa! Non era mia intenzione, lo giuro, postare questo intervento per farmi dire tutte le cose (bellissime e gratificanti) che mi avete detto!

  14. Donatella ha detto:

    Stamattina ho postato una prima lista. Dieci minuti dopo l\’ho modificata. E così via per altre due o tre volte finché mi sono detta "STOP" prima di impazzire, perché ogni volta che ne scrivevo una me ne tornavano in mente altre tre o quattro (tipo Margherita di Cocciante o Una donna per amico di Battisti). Ovviamente ce ne sono tantissime e tutte non è possibile e si accettano suggerimenti.
    Sì, sono napoletana, Napoli città, di quelle che hanno perfino il cognome tipico del posto🙂
    CiaoDonatella
    PS: e vi ci vuol poco a montarvi la testa eh?😛

  15. Lilla ha detto:

    Ti posso ringraziare anche con un giorno di ritardo? Grazie! PS: Curiosando qua e la … ho intuito (correggimi se sbaglio) che sei un uomo a 360° … vieni dal "centro", vivi al "nord" ma prediligi le donne del "sud" (non estremo!) … ihihihih …

  16. nocciolina ha detto:

    grazie! semplicemente e di cuore, grazie per le tue belle parole che sempre, indipendentemente dal giorno che il calendario rappresenta, hai per noi attaverso i tuoi post!
    che siano parole intense, spiritose, semplici discorsi o racconti di viaggio…
     
    a presto, magari su messenger per scambiare quattro chiacchiere!!!
     
    baciotto
     
    lory

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...