Canzone quasi d’amore

Mentre commentavo un post di Streghettastregata, mi girava nella testa una canzone di Guccini, che mi è venuta voglia di riportare qui.
 
Canzone quasi d’amore
 
Non starò più a cercare parole che non trovo
per dirti cose vecchie con il vestito nuovo,
per raccontarti il vuoto che, al solito, ho di dentro
e partorire il topo vivendo sui ricordi, giocando coi miei giorni, col tempo…

O forse vuoi che dica che ho i capelli più corti
o che per le mie navi son quasi chiusi i porti;
io parlo sempre tanto, ma non ho ancora fedi,
non voglio menar vanto di me o della mia vita costretta come dita dei piedi…

Queste cose le sai perchè siam tutti uguali
e moriamo ogni giorno dei medesimi mali,
perchè siam tutti soli ed è nostro destino
tentare goffi voli d’ azione o di parola,
volando come vola il tacchino…

Non posso farci niente e tu puoi fare meno,
sono vecchio d’ orgoglio, mi commuove il tuo seno
e di questa parola io quasi mi vergogno,
ma c’è una vita sola, non ne sprechiamo niente in tributi alla gente o al sogno…

Le sere sono uguali, ma ogni sera è diversa
e quasi non ti accorgi dell’ energia dispersa
a ricercare i visi che ti han dimenticato
vestendo abiti lisi, buoni ad ogni evenienza, inseguendo la scienza o il peccato…

Tutto questo lo sai e sai dove comincia
la grazia o il tedio a morte del vivere in provincia
perchè siam tutti uguali, siamo cattivi e buoni
e abbiam gli stessi mali, siamo vigliacchi e fieri,
saggi, falsi, sinceri… coglioni!

Ma dove te ne andrai? Ma dove sei già andata?
Ti dono, se vorrai, questa noia già usata:
tienila in mia memoria, ma non è un capitale,
ti accorgerai da sola, nemmeno dopo tanto, che la noia di un altro non vale…

D’ altra parte, lo vedi, scrivo ancora canzoni
e pago la mia casa, pago le mie illusioni,
fingo d’ aver capito che vivere è incontrarsi,
aver sonno, appetito, far dei figli, mangiare,
bere, leggere, amare… grattarsi!

 
(Francesco Guccini)
Questa voce è stata pubblicata in Musica. Contrassegna il permalink.

14 risposte a Canzone quasi d’amore

  1. rosa ha detto:

    Grazie per il pensiero, si…mi piace Guccini🙂 Questa canzone la trovo molto carina, davvero grazie grazie, sono lusingata!
     
    Mi sono laureata da poco in scienze della comunicazione e studio giornalismo, lavoro nella redazione di un piccolo quotidiano online…il resto credo che lo scoprirai. Sei stato carino a leggere un po\’ del mio blog…c\’è molto di me dentro.
     
    Ora che ho tempo anch\’io mi addentro nella tua vita…
     

  2. Lilla ha detto:

    Anche se mi piacerebbe volare in alto maestosa e regale come un aquila … soprattutto dopo aver letto i consigli di Anthony de Mello in "Messaggio per un aquila che si crede un pollo" … ho provato e riprovato ma … nonostante gli sforzi … continuo a somigliare più ad un tacchino che ad un aquila … glu glug glug glu! Due baci (altrimenti una guancia resta scontenta!) e buona giornata! ;o)

  3. La Gatta ha detto:

    bella…

    a me paice tantissimo l\’ultima strofa…

  4. Paola ha detto:

    Guccini… che tuffo nel passato!
    Ricordo che da ragazzina, al rientro da scuola, con una compagna di classe, allungando un po\’ il percorso, passavamo spesso davanti a casa sua (era davvero via Paolo Fabbri 43) per cercare di vederlo.
     
    Un sorriso e buona giornata…
     
    Paola

  5. Federico ha detto:

    Sì, Gatta… se mi sparo in fila l\’ultima strofa di questa canzone e poi un pezzetto di "luci a San Siro" di Vecchioni riesco a deprimere anche la giornata più allegra… E\’ forse per questo che questa canzone, e anche l\’altra che ho citato, mi piace così tanto…

  6. Lilla ha detto:

    OK, siamo tutti d\’accordo che le canzoni da te citate sono belle … ma ti prego … non te le canticchiare oggi … non ti deprimere sotto il cielo romano che ti ha accolto con tanto di sole … canticchia uno stornello "Gira si la vòi girà … Canta si la vòi cantà … De qua e de là dar fiume … de qua e de là dar fiume c\’è \’na stella … e tu nun pòi guardalla… e tu nun pòi guardalla tanto brilla … e questa è Roma mia, Roma mia bella … de qua e de là dar fiume … de qua e de là dar fiume c\’è \’na stella … Gira si la vòi girà … canta si la vòi cantàààààààààààà"
    Bene arrivato tra noi!!!

  7. Antonio ha detto:

    Molto bella.
    Rilancio con Eskimo, sempre sua!
    A

  8. Donatella ha detto:

    ma come? chiamarla canzone? una poesia!!!
    Fede, grazie per gli auguri. Mamma sta bene, un po\’ rinco e dolorante.
    Ciao
    Donatella

  9. rosa ha detto:

    La canzone ha avuto successo🙂 ritorno per ri-ringraziarti…

  10. Lilla ha detto:

    Uhmmmm … mi devo preoccupare per questa assenza?!?!?! … mi sono persa qualcosa?!?!?! … un "commando di romani dè roma" ti ha rapito mentre stonavi a squarciagola … un pò alticcio … "Roma nùn fà la stupida stasera"?!?!?!!? … hai preso l\’autobus scoperto con tanto di gonnellone svolazzante e cappellino e … Carlo Vanzina … come ti ha visto ha deciso che …  ti vuole assolutamente per la parte femminile del suo ultimo film?!?!

  11. La Gatta ha detto:

    dall\’alimentari sono andta e troanta, con filetto, spiedini e ccaprini multigusto (ferro, calcio, tutte cose che fanno bene agli ammalati che si debbono rimettere in forze)ieri poi mi sono impegnata in un\’attivita\’ che detesto: il cambio degli armadi….mi sono ricoverata con stivali e giacchina, ora che mi appresto a tornare in societa\’ e\’ praticamente estate e dai miei cassetti sbucavano maglioni pesanti, collo alto, cachemire…e allora ieri, pian pianino, mi son messa a movimentare abiti….a fine giornata ero distrutta!bacio

  12. rosa ha detto:

    Bella l\’idea delle borse eco-compatibili, dovrei tentare…🙂

  13. Lilla ha detto:

    Caro Federico,visto che devo ancora capire bene come funzionano i blog … non so mai dove "rispondere" .. per non sbagliare … ti informo che … ti ho risposto da me … ma … vorrei sapere … se hai preferenze per i colori dei costumi delle majorettes e dei pon pon … Buona serata! Un bacione. 

  14. Ferdinando ha detto:

    Una canzone di Guccini fa sempre piacere, sono in pieno periodo Guccini🙂

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...