Che strano Paese è il nostro…

Vivo in un paese dove, da quando sono capace di intendere e di volere, ho sempre sentito dire – una volta dall’orecchio sinistro, una volta dall’orecchio destro, raramente da tutt’e due – che il sistema dell’informazione radiotelevisiva non è degno di un Paese civile, perché è in mano alla politica.
 
Chiunque facesse questo discorso – sia da un orecchio, sia dall’altro – non poteva fare a meno di far notare come all’estero la situazione fosse diversa. Accompagnata da un sospiro, arrivava in ogni caso la frase "per esempio, la BBC…", con lunga spiegazione di come questo Ente garantisse l’informazione obiettiva, di come si badasse ai fatti e non alle opinioni, ecc ecc ecc…
 
Qualche mattina fa mi sono svegliato, e ho scoperto, all’improvviso, che la BBC è diventata un covo di faziosi, specializzati nella disinformazione, al soldo dei nemici della nostra Civiltà…
 
Che strano Paese è il nostro… Però, almeno, non c’è rischio di annoiarsi!  
 
Federico
Questa voce è stata pubblicata in Commenti. Contrassegna il permalink.

22 risposte a Che strano Paese è il nostro…

  1. La Gatta ha detto:

    io trovo inqueitante che come esempio di affidabilità nelle discussioni si citi sempre una fonte estera…piu\’ o meno a casaccio…
    "Come dice l\’economist, come dice la BBC (o chi per lei)…" oppure l\’estero come pietra paragone "in germania/austria/francia/san marino…. i treni/aerei/benzina/cavoletti di bruxelles….. costano di piu\’/di meno"…..
     
    un\’informazione non è "buona" o "cattiva" a seconda della fonte piu\’ o meno accreditata…insomma, non esistono fonti che posseggano la verità rivelata….
    a me continua a sembrare di vivere in una puntata dei simpson…..
     
    bentornato!
     

  2. Paola ha detto:

    Non sono certa dell\’episodio che abbia generato questo commento negativo sulla BBC anche se posso supporre che sia in relazione al servizio sulla pedofilia che si annida nel clero prodotto appunto dalla BBC e che la RAI ha recentemente acquistato… e che la chiesa (minuscola sempre voluta!) ha tacciato di essere privo di fondamento…
     
    Un sorriso…
     
    Paola

  3. Ferdinando ha detto:

    Mi piace il pensiero che forse forse viviamo a Springfield…
    Il dramma è che non c\’è qualcuno al di sopra dei politici che possa decidere per loro, del loro comportamento, di ciò che è morale e tutto il resto. Ci manca un leviatano che stia al di sopra dei politici. La legge. Certo, ma sentiamo ogni giorno di come le leggi possono essere indirizzate, fatte su misura e tutto il resto. Chissà forse dovremo aspettare che l\’Europa deresponsabilizzi un po\’ di più i nostri rappresentanti per vedere le cose funzionare meglio. Non è una questione di antipatriottismo, anti-italianità, è che sappiamo gli ingredienti che mettiamo nell\’impasto, ingredienti DOP.
    Evidentemente stiamo facendo scuola.
     

  4. agnese ha detto:

    Io sono buonissima, praticamente uno zucchero…E se ogni tanto gioco a fare l\’antipatica è solo per rendere più apprezzabili i momenti di bontà! Tu, infatti, hai apprezzato. CVD.
    Tutta strategia, guagliò!
    Buona serata.
    Agnese

  5. nocciolina ha detto:

    certamente strano il nostro Paese, ma potresti immaginare di vivere altrove? mmm, tu probabilmente, sì, io sicuramente no!!!
    :-))
     
    bentornato!
     
    lory
     

  6. Lilla ha detto:

    "L\’erba del vicino è sempre più verde" … così si dice e … così si pensa … per questo gli altri hanno sempre un qualcosa in più di noi … solo che quando guardi "l\’erba del vicino … da vicino" … ti accorgi che c\’è la gramigna … l\’ortica … e se non stai attento rischi di pestare anche la cacca del cagnolino di famiglia! Un abbraccio.
     

  7. La Gatta ha detto:

    credo che sia perchè l\’estero "fa fico"…..e poi perchè se io ti dico che "in germania/austria/svizzera si fa così"…ti chiudo la bocca, perchè o sei tedesco/austriaco/svizzero, o non puoi smentirmi….
     
    sulle stranezze di questo paese…questa mattina mi interrogavo su un fatto (fa caldo, la strada per l\’ufficio è lunga…c\’era traffico….)….
    ma…fabrizio corona è ancora in carcere? e se si perchè????
    me lo chiedevo perchè mi interrogavo sui maestri prontamente scarcerati a rignano nonostante testimonianze concordanti li accusino di reati orrendi, scarcerati e tornati, acclamati dalla folla come eroi (mentre le madri dei bambini vengono insultate ed escluse dalla comunità)….
     
    ma….fotografare VIP e ricattarli e molestare bambini sono si due reati….ma la pericolosità sociale è diversa….profondamente diversa….
     
    siamo un paese strano, decisamente….e piu\’ ci penso piu\’ convinco che viviamo a springfield!!!!

  8. Federico ha detto:

    Cara Gatta, la faccenda di Rignano è una cosa che mi disturba profondamente, e mi inquieta pensare a come l\’opinione pubblica possa diventare "popolo bue" e assumere delle posizioni senza conoscere le motivazioni…
    Sulla storia di Fabrizio Corona (premesso che non me ne po\’ frega\’ de meno se sta in galera o no… scusate ma non riesco a commuovermi…), se fossi maligno penserei che fuori darebbe più fastidio, perché forse fra i VIP ricattati c\’è chi ha diverse cose di cui vergognarsi… Ma io non sono maligno… ;-)
    F.

  9. La Gatta ha detto:

    […] mi inquieta pensare a come l\’opinione pubblica possa diventare "popolo bue" e assumere delle posizioni senza conoscere le motivazioni […]
     
    springfield!!! springfield!!!
    per i seguaci dei simpson penso alla puntata di Gabbo e a quelal della monorotaia!!!!

  10. La Gatta ha detto:

    p.s. quanto a corona, se ancora soggiorna nelle patrie galere ciò che mi importuna è quelle patrie galere le pago io….umph!!!
     

  11. Mauro ha detto:

    Non era ai domiciliari Corona?
     
    E sul documentario BBC, non l\’ho visto, tanto io ci credevo già a quella cosa.

  12. Donatella ha detto:

    Probabilmente pensiamo che la "roba" degli altri sia migliore della nostra perché conosciamo bene ciò che succede qui e non molto bene quello che succede altrove e ci viene difficile immaginare che, forse, anche altrove stanno messi maluccio come noi.
    Ovviamente l\’informazione è "buona" quando parla bene di "noi" (noi intesi come la parte che di volta in volta è oggetto della notizia) e "cattiva"  quando critica. C\’è sempre qualcuno che oggi loda quel giornale per l\’obiettività e il giorno dopo lo accusa di faziosità. Il mondo è bello perché è avariato.
    Il problema è che con l\’informazione così "ballerina" è anche difficile potersi fare un\’idea obiettiva sulle cose. Ti viene sempre il dubbio che ti si dica ciò che si vuole e non il quadro completo.
    Vabbuò… mi sto incasinando… A me i pensieri complicati non mi vengono molto bene, soprattutto il venerdì mattina. :-)buon fine settimana
    Donatella

  13. donnarock ha detto:

    ma ciao Federico. Sento ancora le dolci note di Back to life, mitico.
    Assolutamente si, se ti spacci per straniero io e Agnes ti portiamo un pò a spasso però facciamo che parliamo in italiano perchè è stata dura già in questa settimana eh?😉
    buonanotte

  14. donnarock ha detto:

    Penso che da ora in poi ti adoro!!! Dopo mille peripezie dovute alla mia inettitudine con l\’informatica sono appena riuscita a mettere sul blog una canzone di cui ho trovato io l\’url SOLO GRAZIE A TE e alle semplicissime istruzioni che mi hai dato. Ovviamente per semplicissime intendo la facilità con cui sei riuscito a darmi delle indicazioni su fatti informatici che per di più erano in un sito inglese. Ma veramente mitico. Grazieeeeeeeeeeeeeeeeee
    Di nuovo buonanotte, ora vado a nanna sul serio😉

  15. donnarock ha detto:

    Uffa uffino, come mai non senti la mia musica??? Sono andata in visualizza anteprima ed io la sento😦 Potresti ritornare da me e darmi conferma del fatto che non la senti? mannaggia, è una canzone che mi mette un sacco di allegria e vorrei che anche voi poteste ascoltarla.
     
    Come si fa quel fatto del feed automatico? Piacerebbe anche a me metterlo per te e anche per altri.
    Poi ti prometto che non ti chiedo più niente😀
    Buonagiornata Federico

  16. donnarock ha detto:

    Ok Federico, ti aspetto!!
    Intanto, sperando di aver capito la domanda, (ti ricordo la mia inettitudine col pc) il mio explorer è 6.x, windows XP.
     
    Ti aggiungo tra gli amici perchè se non sei amico tu che mi metti la canzone che mi piace e che mi aiuti col blog, chi lo è?😉

  17. nocciolina ha detto:

    In effetti la mia domanda era un tantinello retorica, riferita soprattutto al tuo viaggiare in tutto il mondo, ke ti permette di apprezzare/disprezzare meglio di altri la vita negli altri paesi…ma ero certa ke anke tu nn hai nessuna voglia di rinnegare le tue sane origini!!!
    sono d\’accordo sulle ritoccatine qua e là…e sul miglior posto possibile!!!
     
    un bacio
     
    lory
     
    p.s. magari un piccolo appuntino sui feed potresti renderlo pubblico…farebbe piacere anke a qualcun altro!!!

  18. VALERIA ha detto:

     
    ohbellaciaosonotornataaaaaaaaaa
    ti ricordi di me??
    mancava il tuo space…

  19. serena ha detto:

    Intanto grazie, fa piacere sapere che qualcosa dietro le mie foto non ce la vedo solo io… Le foto di Paola le conosco, quelle di Antonio no… andrò a sbirciare…
     
    Eh in Italia fosse solo per il nano malefico no ci si può proprio annoiare… lui c\’è, ma nessuno si comporta in modo da tapparghi la bocca🙂 eh non sono molto magnanima con certi nani :PPP
     
    Buona serata e buon weekend
    sere

  20. donnarock ha detto:

    E\’impressionante, ogni volta che vengo da te ho in testa la cosa da dirti poi apro il tuo blog ed esce quella musica…mi scappa un sorriso e mi scordo quello che ti dovevo dire!
    ecco mi ricordo ora: grazie per i consigli, cmq per il feed non fa niente tanto ora ti ho tra gli amici e sarà più facile venire a vedere se hai scritto qlcs di nuovo. Buonanotte Paperino🙂

  21. Virginia ha detto:

    Davvero strano paese il nostro… cercavo il cantico dei cantici in rete, per non cercare il cartaceo finito chissà dove, e mi imbatto nel sito degli incontri tra single cattolici!!! Monsignore come un lenone, chi l\’avrebbe mai detto! Bè, direi di sì, approfitta pure e divulga. E\’ davvero divertente come cosa. Un bacio

  22. Federico ha detto:

    Innanzitutto non volevo fare un commento negativo sulla BBC. Per quanto io non mi ritenga un esterofilo, bisogna dire che lo stile giornalistico e informativo della emittente britannica è anni luce al di sopra e al di là di quello che si riesce a fare in Italia, specialmente per quanto riguarda il racconto dei fatti. I professionisti italiani sono bravissimi, ma i vincoli imposti sul giornalismo sono enormi.
     
    La mia era una affermazione ironica (evidentemente malriuscita) sulle ultime polemiche seguite alla diffusione (o al tentativo di diffusione) del documentario BBC sui preti pedofili. Quello che volevo dire è appunto che la BBC, fino all\’altro ieri considerata da tutti come un riferimento per l\’informazione, era ora diventata demoniaca soltanto perché (forse più libera da vincoli più o meno espliciti culturali e politici) aveva osato fare un documentario sulla pedofilia nel clero.
    E quindi, alla notizia del tentativo di Santoro e della sua trasmissione di acquistare e diffondere tale documentario, si sono agitati tutti, dicendo che si trattava di un falso, di un esempio di disinformazione, e così via…
    E\’ una caratteristica tutta italiana, che fa parte della stranezza del nostro Paese, quella di citare come esempi istituzioni, enti, organizzazioni o anche singole persone straniere per rafforzare i propri pensieri e le proprie opinioni, almeno fino al momento in cui tali istituzioni dicono o fanno qualcosa in contrasto con i nostri interessi del momento… Da quel momento in poi, contrordine, la stessa istituzione prima osannata diventa il demonio da respingere.
    E\’ successo qualche anno fa con l\’Economist, ricorderete, considerata da tutti come la bibbia dell\’economia liberal, che era diventato improvvisamente un disprezzabile giornaletto in mano a lobby oscure quando aveva definito "unfit to rule Italy" un famoso uomo politico nazionale…
     
    Cambiando discorso, però, io sono assolutamente d\’accordo con la Gatta e le altre, e trovo penoso che noi italiani dimostriamo una esterofilia, o meglio un provincialismo, che vanno ben oltre l\’obbiettivo apprezzamento delle qualità degli altri.
    Non so fino a che punto questo derivi da scarso amore patrio, o dall\’effettivo riconoscimento della superiorità degli altri, o più semplicemente dal fatto che fa fico ostentare conoscenza sul funzionamento delle cose negli altri Paesi. Non credo che nessun francese (beh, forse con i francesi si rischia di arrivare all\’eccesso opposto) ragionerebbe mai in questo modo.
    Ci vantiamo di essere italiani solo quando dobbiamo far vedere quanto siamo furbi, o quando una nostra squadra vince i campionati…
     
    Comunque, per rispondere anche a Nocciolina, neanche io ho mai desiderato vivere in altri paesi al di fuori dell\’Italia… Ci sono tante, tantissime cose che mi fanno incazzare, nel nostro Paese, ma continuo a pensare che, magari con qualche ritoccatina qua e la\’, rimane sempre il miglior posto possibile!
     
    Un abbraccio. Federico

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...