Varie ed eventuali

Eccomi qui, dopo qualche giorno di assenza. Vi sono mancato? Secondo me non ve ne siete nemmeno accorti…
I motivi dell’assenza sono sempre gli stessi: tanto lavoro (neanche un minuto di respiro durante il giorno, e in più la solita impossibilità di collegarsi agli Spaces dall’ufficio, se non con il cellulare), tanta conseguente stanchezza (e quindi poca voglia di rimettermi davanti a un computer la sera), poche cose da dire (ma questa è una costante).
 
  *****
 
Ieri sera mi sono dato da fare per recuperare tutto quello che non avevo letto sui miei blog preferiti… Caspita, ma quanto scrivete!!! Ho finito a notte fonda! Oggi riapro e avete scritto ancora un sacco di cose… E pensare che io guardo soltanto pochi blog… Tutta roba buona, però, eh!
 
  *****
 
Dopo il mio exploit californiano, non vi ho più dato notizia di partenze e di viaggi… Effettivamente, la mia attività lavorativa si è concentrata a casa, per un po’! Adesso sono di nuovo in viaggio, e fino a Natale c’è il rischio che io faccia un po’ di rimbalzi in giro.
Il programma di massima è il seguente (soggetto a variazione).
– Sono arrivato ieri sera a Brest, in Bretagna, da dove ripartirò domani pomeriggio. Ne parlo un po’ di più qui di seguito
– Lunedì prossimo ho una riunione di quelle che una volta si facevano fra rappresentanti di pentole per raccontare le strategie per convincere la casalinga di Voghera, e oggi si chiamano Conventions, e sono riunioni (che costano un sacco di soldi) organizzate perché qualcuno ci racconti quanto siamo bravi e cosa vogliamo e dove vogliamo arrivare… Nella disgrazia, il lato positivo è che almeno quest’anno la riunione si svolgerà a due passi da dove lavoro.
– Nel corso della settimana prossima sarò uno o due giorni a Roma, da definire (romani e romane, state in campana…)
– La settimana successiva potrei essere negli Stati Uniti (east o west coast o entrambe, o forse niente, perché si sposta a Gennaio, ma ovviamente la risposta finale si ha nel corso della prossima settimana)
– La settimana prima di Natale, per chiudere in bellezza, un salto in Russia, ma anche questa è da definire e potrebbe slittare a Gennaio.
Direi che basta, no? Vi terrò comunque informati sull’evoluzione.
 
  *****
 
Come dicevo, sono in Bretagna, a Brest. Brest è una città piuttosto triste in una regione splendida, ma non ho avuto e non avrò tempo di andare in giro. Il tempo è mediamente triste, ma è comunque estremamente mutevole, come capita sempre in queste località esposte alle correnti che arrivano dall’oceano.
Nulla da segnalare sul luogo, quindi, salvo che stasera sono andato al ristorante con i colleghi e ho mangiato un bellissimo e freschissimo (e costosissimo) plateau de fruit de mer… Da solo vale il viaggio!
 
 
 
  *****
 
Ho letto i vostri commenti al mio post precedente. Volevo dire anche io la mia, in aggiunta alle cose scemissime che avevo scritto lì.
Il fatto che qualche simpatico commentatore, e anche questa simpatica signorina, abbiano gridato alla repressione delle libertà individuali per quello che è successo, beh, io lo considero decisamente scandaloso! Secondo me siamo di fronte a una totale perdita del senso della misura!
per carità, assoluta libertà di fare quello che si vuole fra le proprie quattro mura, ma se la propria vita privata (e in particolare certi aspetti molto particolari di essa) la si pubblicizza su internet, e se il proprio ruolo sociale è di fare gli "educatori", beh, c’è un conflitto talmente evidente che non lo si può ricomporre in nessun modo.
Nella scuola, oggi, c’è di tutto. Ho visto maestri/e e professori/e di grande pochezza e mediocrità e questo – sottoscrivo quanto dice Virginia – è un vero scandalo, purtroppo dilagante nella scuola italiana. Tuttavia non potrei mai accettare che mia figlia o mio figlio si trovassero sulla cattedra una persona che pubblicamente (internet è pubblico…) mostra e ostenta i suoi comportamenti deviati.
Penso inoltre che sia un vero segno della crisi della scuola il fatto che (se devo credere ai giornali) il preside della scuola, quando la storia è venuta fuori, si sia limitato a spostare la professoressa nel corso per studenti lavoratori, e solo ora (all’esplodere del nuovo scandalo) abbia proceduto alla sospensione…
A cosa dobbiamo abituarci, ancora? Cosa ci aspetta?

Questa voce è stata pubblicata in Vita. Contrassegna il permalink.

15 risposte a Varie ed eventuali

  1. Virginia ha detto:

    ma come non ce ne siamo accorti? incredulo tommaso, io sono venuta da te ad occhieggiare più volte! tu sei sempre on the road – quanto mi piacerebbe un posto nella tua valigia! – Per me brest è quella che segue – letta a 12 anni, mi mandò in libreria a comprare la mia prima raccolta di poesia – buongiorno
     
    Ricordati BarbaraPioveva senza tregua quel giorno su BrestE tu camminavi sorridenteRaggiante rapita grondante, sotto la pioggiaRicordati BarbaraPioveva senza tregua su BrestE t\’ho incontrata in rue de Siam E tu sorridevi, e sorridevo anche io Ricordati Barbara Tu che io non conoscevo Tu che non mi conoscevi Ricordati, ricordati comunque di quel giorno Non dimenticare Un uomo si riparava sotto un portico E ha gridato il tuo nome Barbara E tu sei corsa incontro a lui sotto la pioggia Grondante rapita raggiante Gettandoti tra le sue braccia Ricordati di questo Barbara E non volermene se ti do del tu Io do del tu a tutti quelli che amo Anche se non li ho visti che una sola volta Io do del tu a tutti quelli che si amano Anche se non li conosco Ricordati Barbara, non dimenticare Questa pioggia buona e felice Sul tuo viso felice Su questa città felice Questa pioggia sul mare, sull\’arsenale Sul battello d\’ Ouessant Oh barbara, che cazzata la guerra E cosa sei diventata adesso Sotto questa pioggia di ferro Di fuoco acciaio e sangue E lui che ti stringeva fra le braccia Amorosamente È forse morto disperso o invece vive ancora Oh Barbara Piove senza tregua su Brest Come pioveva prima Ma non è più cosi e tutto si è guastato È una pioggia di morte desolata e crudele Non è nemmeno più bufera Di ferro acciaio sangue Ma solamente nuvole Che schiattano come cani Come cani che spariscono Seguendo la corrente su Brest E scappano lontano a imputridire Lontano lontano da BrestDove non c\’è più niente
    ( Jaques Prevert )
     
     

  2. soleluna ha detto:

    Lo sapevo che sotto c\’era la magagna, trottola-trottolino! n\’ata vot in giro, eh?! dai, stavolta ti è andata di lusso…non sei molto lontano, non c\’è rischio jet leg, si guida a sinistra … aggiungiamoci pure il plateau de fruit de mer (che secondo me è una sola rispetto al prezzo visto che notoriamente negli scampi, dato per buono che li si riesca ad aprire, non c\’è mai niente!)… NON UNA LAMENTELA!!!!

  3. La Gatta ha detto:

    rappelle-toi, barbara
    il pleuvait sans cesse sur brest ce jour là
    Et tu marchait souriante,vive,ravie ruisselante sous la pluie
     
    federico, ti ci metti pure tu con prevert?
     🙂
     
     
     
     

  4. La Gatta ha detto:

    …e pure virginia, che non avevo letto glia ltri commenti…
    appena ho letto di brest la poesia era venuta fuori da sola…
     🙂

  5. Lilla ha detto:

    … queste "convention"!!! … ho chiesto al mio capo che, naturalmente sarà lì, se mi prende la batteria di pentole … comunque, se vuoi approfittare per avere le mie referenze … questo è il momento giusto per chiedere😉 … ricordi che c\’era una specie di accordo tra di noi?!?!?
     
     

  6. Mauro ha detto:

    Il calendario si interrompe prima di Natale, e riprende a gennaio,
    c\’è un buco fino al al 6 gennaio.
    Dove sarai in quei giorni?
     
     

  7. agnese ha detto:

    Viaggia, viaggia…ma sempre a Milano devi tornare! Anzi, nella nebbiosa provincia, laddove tu hai scelto di abitare, carissimo!
     
    Uffa, voglio lavorare pure io a queste conventiooooooooooooons…ma perchè non ti applichi un pò? Tu che tutto puoi…
     
    Infine, sul mondo della scuola…la mia "porno-collega" (in senso scolastico, naturalmente, in quanto prof..) ha fatto scalpore, ma è solo uno dei tanti tasselli di un mosaico che sta disintegrandosi sempre di più…ahinoi!
     
    Buon weekend!
    Agnese

  8. soleluna ha detto:

    … provincia che poi non è manco Milano, in effetti, bensì Varese!
    solo per essere precisi…;-)
     

  9. agnese ha detto:

    Marì, è veeeeeeeeeeeeeero! Quello sta a Varese, e parla pure! Nella mia ignoranza geografica, avevo tralasciato questo dettaglio! Marì, meno male che ci sei tu! Onore al merito, e tante lodi.
     
    Tanto per dirlo in lombardo stretto…Federì, mò t\’è sta sul zitt!
     
     

  10. agnese ha detto:

    Grazie per l\’offerta trasloco, ma dovrei essere a posto. Grazie mille, comunque.

  11. Federico ha detto:

    Qualche rapida risposta.
    A Virginia e alla Gatta, e alla citazione di Prevert dico solo grazie, mi avete commosso, e dedicherò a questo un post… appost.
    A Soleluna: mi è andata di lusso e non mi lamento, lo ammetto. Sono pure tornato indietro un giorno in anticipo rispetto al previsto… Quanto al plateau, figlia mia, ti sbagli. Il costo sarà sicuramente elevato, ma la soddisfazione vale la spesa (specie se lo paga la ditta, ehm…). Gli scampi sono ottimi, si riesce ad aprirli e dentro c\’è tanta roba, come pure nel granchio… certo ci vuole un po\’ di abilità e di pazienza, e io difetto soprattutto nella prima… Poi c\’è anche un\’infinità di molluschi (confesso, alcuni mi fanno un po\’ impressione, ma il sapore è eccezionale), e alla fine loro, le ostriche, che da queste parti sono regine… Insomma, diciamo che non è una cosa di tutti i giorni, ma una volta tanto…

    A Lilla: credo che la batteria di pentole la vendano sul volo, probabilmente quello dell\’andata, all\’alba…😉 In quanto alle tue referenze, l\’accordo fra noi non lo dimentico, anzi… Ma credo che il tuo capo non me le darà mai, le tue referenze, e credo che si opporrà con tutte le forze a cederti… Un gioiellino così, ma ti pare che se lo fa sfuggire? Pazienza se ogni tanto si da lo smalto in ufficio… Comunque io ci provo! Magari parlo direttamente con PFG e vedo se può intercedere…😉
    Per Caffeina: ma perché vuoi lavorare alle conventions? E a fare che, poi? La hostess? O vuoi solo acchiappare qualche manager? Se questo è il caso, non venire alla nostra: sono (quasi tutti) molto vecchi e (quasi tutti) meno pagati della media…
    Per Mauro: indovina un po\’? Comunque spero che in quei giorni, almeno fra Natale e Capodanno riuscirò a sfuggire alla morsa soffocante dei parenti e dei relativi banchetti natalizi, e venire a farmi una passeggiata a Napoli… Che ti porto, taleggio o mozzarella?
    Per Soleluna, infine: ti ringrazio a nome di Caffeina per la lezione di geografia lombarda… A me tutto sommato non mi fa troppa differenza fra l\’essere nella bassa provincia varesina o nell\’alta provincia milanese (questa zona i residenti la chiamano pomposamente alto-milanese)… Diverso sarebbe se vivessi, chessò, per fare un esempio a caso, a Pompei e mi dicessi napoletano…

  12. soleluna ha detto:

    Agnè, io direi qualcosa…

  13. Sofio ha detto:

    California…. Fico!!!!!!!!!!!!!

  14. rosa ha detto:

    Federico, ma non ti serve mai un\’assistente quando vai in giro? Io posso passeggiare per la città e fare delle foto quando tu sei a lavoro, così se non fai i tempo a visitare il posto in cui vai…puoi vedere le foto!🙂 (caspita, mi sono inventata un bel lavoro!!!)ps. se poi mangia anche tutto quel pesce, gnam, ti prego!!!!!!! portami con te!!!!!!!!!!!

  15. Virginia ha detto:

    e vedi com\’è facile fare le associazioni? comunque per quanto sputt… eccessiva sovraesposizione, abbia avuto prevért, rimane sempre un grande poeta – spero ne convenga anche la gatta, ciao gatta! – buon fine settimanaxxx

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...