Florida…mente

Eccomi qui, tornato dalla mia trasferta americana, che ha avuto come destinazione St. Augustine in Florida.

Un viaggio in un posto lontano, nel quale andavo per la prima volta… Mi piacerebbe potervi “allietare” con il racconto di tutte le cose fatte e con la descrizione di tutte le cose viste, se non fosse che… non ho fatto e non ho visto un bel niente! Non ne ho avuto il tempo.

 

Infatti, sono partito lunedì, arrivando sul posto nel tardo pomeriggio. Ho lavorato martedì, finendo dopo le sei del pomeriggio. Mercoledì alle otto del mattino mi sono rimesso in marcia alla volta dell’aeroporto, per cominciare il viaggio di ritorno che giovedì mattina mi ha riportato nelle nebbie padane.

 

Provo comunque a riassumere quel poco di significativo che è successo. Prima di tutto i voli, che troppo spesso finiscono con l’essere l’elemento predominante dell’intero viaggio. Ho volato, per la prima volta, con la Delta. Abbastanza confortevole, con un ottimo servizio. Allungherò quindi le pagelle degli assistenti di volo (ricordate quel mio antico post…) dicendo che quelli di Delta sono professionali, gentili, ma… hanno un’età pensionabile piuttosto elevata!😉

Viaggiare con questa compagnia mi ha fatto transitare per l’aeroporto di Atlanta, che non avevo mai visto prima e che è qualcosa di gigantesco. Cinque piste principali, un flusso continuo di aerei che atterrano e decollano, decollano e atterrano… Impressionante! Ho letto successivamente che negli ultimi anni è stato l’aeroporto più affollato del mondo: da quello che ho visto, non faccio fatica a crederci!

 

Per quanto riguarda la mia meta finale, St. Augustine si trova nel nord della Florida, quindi nella parte che credo meno bella anche dal punto di vista paesaggistico.

Io in verità non sono mai stato particolarmente attratto da questa zona di America, salvo forse per la parte più meridionale delle Everglades e delle Keys, che mi piacerebbe visitare.

Questo “assaggio” ha confermato le mie perplessità. Si tratta di una zona in cui le eventuali bellezze naturali sono assolutamente invisibili, nascoste da una sequenza ininterrotta di strade, porti turistici, case, centri commerciali…

St Augustine è in realtà una città molto (per gli standard di queste parti…) antica, ha un centro storico grazioso, ma le casette di legno hanno quell’aria di finto che è spesso presente nelle zone turistiche americane e che io trovo particolarmente fastidiosa.

 

Per quanto riguarda la gente, qui come in California sono tutti cordiali e generosi. In giro si vedono tantissimi anziani… Tanti vecchietti che vengono in Florida a svernare o a vivere gli anni della pensione. In realtà non ho visto, come insinuava Virginia commentando un mio precedente post, vecchi novantenni accompagnati da procaci giovinette, ma vecchi novantenni accompagnati da vecchie ottantenni… Fa un certo effetto entrare in un locale o in un ristorante e scoprire di essere – di gran lunga – il più giovane… Beh, diciamo che la cosa può anche rivelare dei risvolti positivi.  

 

In questi giorni, la gente è tutta presa dalla campagna per le Primarie (che si tenevano in Florida proprio il giorno in cui ero lì), la televisione non parla d’altro. Una curiosità: mi ha alquanto stupito, lunedì sera, essere a cena in un pub ristorante, e vedere che gli schermi televisivi mandavano il discorso del Presidente sullo stato dell’Unione. E c’era pure qualcuno che, birra alla mano, seguiva il discorso! Ve lo immaginate, da noi, un discorso del Presidente del Consiglio proiettato sugli schermi in un bar?

 

A proposito di politica, un americano che ho incontrato martedì mi ha chiesto qualche spiegazione su quel tipo col maglione rosso sulle spalle che stappava e versava spumante nell’aula del Senato: l’ha visto alla CNN. Io non ho saputo che dire, ho alzato le spalle e, dentro di me, mi sono vergognato!

 

Tutto qui. E’ stato un viaggio davvero troppo veloce. Avevo anche intenzione di fare un po’ di shopping, un po’ di elettronica per me e per gli amici… E invece niente di niente.

Vabbé, andrà meglio la prossima volta!

 

Buona settimana. Federico

Questa voce è stata pubblicata in Viaggi. Contrassegna il permalink.

16 risposte a Florida…mente

  1. Lilla ha detto:

    fighissimo entrare in un pub e scoprire di essere il più giovane!!! ma danno alcolici agli "under 60"???? :-)un bacione!!! bentornato tra noi!!!buonissima settimana a te!

  2. Kalispera ha detto:

    Caspita!
    mi distraggo un attimo e Tu scrivi un sacco di post interessanti!
    Ho letto tutto.
     
    Quando ho visto le scene del Senato, ho pensato:
    "Mamma mia che roba! E\’ un\’indecenza per me che sono Italiana, chissà che figura faremo con chi ci guarda dal satellite"
    Voilà!
    Tu hai avuto modo di verificare gli effetti!
     
    E che dire della canzone di De Gregori?Mi associo al
    "… non restiamo chiusi in casa, quando viene la sera!"
     
    Buona settimana…Italiana!
    Kalispera
     

  3. agnese ha detto:

    Ma bentornato!!! Come vedi, anche io sono partita…oddio, per me niente voli transoceanici, niente casette di finto legno, niente di particolarmente appassionante da raccontare agli eventuali lettori! Un banale volo AirOne, personale di bordo gentile e garbato, e destinazione troppo ben nota! Che dire, risalgo nelle nebbie padane solo giovedì, per ora starò A CASA in un clima di chiacchiere lasagne e, ahinoi, munnezza! Che a Pompei non si ravvisa, ma che non giustifica lo spettacolo pietoso dei paesi limitrofi! Che dire, bentornato in Italia…!
     
    Buona settimana
    Agnese
     
    p.s. Poi dici che sono sempre io. Dunque, ma ti pare normale che i lombardi festeggino il carnevale ambrosiano a quaresima iniziata? La cosa logica non è: martedì grasso-mercoledì inizio di quaresima verso la Santa Pasqua? No, lassù no! lassù festeggiano Carnevale in tempo di quaresima…ti pare normale? E adesso prova a ripetere che sono sempre io…

  4. Michele ha detto:

    Potevo dirgli che il nome del tipo era Nino Strange.
    Chissà, forse capiva…

  5. La Gatta ha detto:

    riferirà a una mia amica che lavora per la Delta il tuo feedback positivo..
     🙂
     
    per le spiegazioni all\’americano che ti chiedeva dello spumante…puoi provare a dire che si tratta della nuova edizione di un reality che si chiama parlamento….che quelli sono figuranti, aspiranti attori, insomma…non gente votata con sistema democratico…che è un gioco….
     😦
     
    (che vergogna)
     

  6. La Gatta ha detto:

    errata corrige:
    la frase del commento precedente "riferirà a una mia amica che lavora per la Delta il tuo feedback positivo". si legga "
    riferirò a una mia amica che lavora per la Delta il tuo feedback positivo"
     
    of course…
     🙂

  7. Silykot ha detto:

    Eh, sì…. proprio da vergognarsi…. ora non solo pizza, mandolino, mafia… anche spumante in parlamento (volutamente scritto con la p minuscola…).
    L\’idea di spacciarlo per un reality show non è affatto male, Gatta!

  8. Mauro ha detto:

    Mi sa che hai beccato qualche attempata miliardaria americana….

  9. Virginia ha detto:

    va be\’, dai, mi sono intoppata di poco… stiamo a cavillare su una manciata d\’anni, mica chissà cosa! bentornato!!!

  10. Federico ha detto:

    Lilla: a me hanno dato una birra senza chiedere la carta d\’identità.
    Kalispera: Grazie per il "sacco di post interessanti"… Non merito tanto!
    Caffeina: Beh, un volo Air One non necessariamente è banale… E\’ la destinazione che conta! E la tua è eccezionale. Ah, già… dimenticavo… tu non sei andata a Napoli, ma a Pompei… E vabbé, che vuoi farci!
    In quanto al carnevale, non me lo dire… Io sto qui da vent\’anni e ancora non mi sono fatto capace. Hanno voglia, i milanesi, a cercare di spiegarmi le origini storiche e religiose di questa cosa… Ogni anno sto lì a chiedermi se il carnevale è il sabato o la domenica, e non ho ancora trovato una risposta alla domanda se il mercoledì dopo il (nostro) canevale sono comunque le Ceneri… Comunque sia, tu (nel dubbio) ti fai prima il carnevale "universale" e poi quello ambrosiano… Brava furba!
    PS: Torni sempre in aereo?
    Gatta: ma la tua amica è sessantenne come tutte le hostess che ho visto a bordo del mio volo? Comunque ti confermo: il servizio era molto cordiale!
    Maumozio: ma ti pare che se trovavo una miliardaria, seppure settantenne, tornavo qui?😉
    A tutti: Effettivamente mi sono vergognato molto… Specialmente perché io mi sento orgoglioso di essere italiano e capisco come sia difficile giustificare e attribuire a un comportamento civile certe manifestazioni… Peccato che questa gente non ci pensi, peccato che gli altri le accettino con un sorriso, peccato che i cittadini non facciano sentire la loro protesta per una cosa del genere… Siamo tutti assolutamente anestetizzati!
     

  11. Paola ha detto:

    E ringrazia che non ti ha chiesto perchè mangiavano la mortadella!
     
    E\’ molto triste pensare a come di vedono all\’estero ma sembra che qui non interessi a nessuno…
    eppure… sono convinta che nel bene o nel male questo meccanismo dovrà spezzarsi.
     
    Paola

  12. donnarock ha detto:

    no no, non ci sono limiti di età. Però devi aver voglia di scherzare, inventare, toccare, ascoltare ecc, ecc….
    allora ci sei? qui si comincia😉

  13. agnese ha detto:

    Se se, statt cu sta cap…!!! No dico, tu sai quanto ci tenevo ad andare proprio in "quel" museo milanese (adorissimo brera), ma con tutto il rispetto del caso, ti pare che una che viene da anni di esperienza a capodimonte si lascia impressionare da brera??? E su…

  14. La Gatta ha detto:

    la mia amica ha meno di 60 anni, infatti non fa la hostess…
     
    forse a quell\’età comincerà…
     🙂

  15. rosa ha detto:

    Eeeh, non ascolti mai. La prossima volta posso organizzartelo io il viaggio di lavoro?

  16. Virginia ha detto:

    è vero! nando teniamocelo buono buono, chè non ne fanno tanti di ingegneri così! ( compreso il leggente ) smack smack

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...