Ve l’avevo detto che era avventuroso…

Sono a Edimburgo, finalmente. E ho anche finito la prima giornata di lavoro. Fra un po’ mi chiamano per andare a cena. Purtroppo con colleghi scozzesi. Non che siano antipatici, ma avrei preferito andare da solo, farmi quattro passi in libertà.
 
Il viaggio è stato avventuroso, come temuto. Vi avevo detto che temevo il nuovo terminal 5 dell’aeroporto di Londra. Ma ieri c’è stato il colpo di scena. A londra ha nevicato per un’oretta, al mattino presto. Questo è bastato per bloccare tutto l’aeroporto fino a sera.
Io sono arrivato a Londra verso le sei di sera, con un volo che aveva cinque ore di ritardo. Peccato che tutte le coincidenze erano saltate, e c’era una folla apocalittica di gente che chiedeva informazioni.
 
Ognuna di queste persone aveva un problema unico che attendeva una risposta unica, per cui ogni persona rimaneva allo sportello un bel po’… C’era una vecchietta in sedia a rotelle che parlava spagnolo che ha litigato con l’impiegata per almeno mezz’ora, e poi è stata portata via dall’inserviente ché ancora protestava (e meglio per lei, perché la folla inferocita stava per fare giustizia sommaria); c’era il ragazzo che doveva andare a un matrimonio, il manager che aveva un meeting, la comitiva di cinesi che doveva tornare a casa e quella di giapponesi che doveva andare a Parigi. C’era persino una ragazza di non so bene che nazionalità che aveva perso la coincidenza ma che non poteva essere alloggiata per la notte in un hotel vicino all’aeroporto perché non aveva il visto per la Gran Bretagna e quindi in linea di principio non poteva passare il controllo passaporti…
 
Quando è toccato a me, dopo un paio d’ore di coda, ho saputo che i voli per Edimburgo erano tutti cancellati o partiti. Sono stato messo sul primo volo (6 e 45!) di stamattina e spedito in un albergo vicino. Stamattina sveglia alle 4 e poi viaggio e poi riunione.
 
Durante la mia permanenza in coda e nel caos del Terminal dell’Aeroporto ho riflettuto che se una cosa del genere fosse successa a Fiumicino o a Malpensa avremmo detto che siamo un popolo incivile ed arretrato… In realtà certe cose succedono ovunque.
 
Non che sia una consolazione, però…
 
Domani riparto, alla volta di Islamabad. VI farò sapere.
 
Federico
Questa voce è stata pubblicata in Viaggi. Contrassegna il permalink.

9 risposte a Ve l’avevo detto che era avventuroso…

  1. Michele ha detto:

    Buon viaggio, ancora !

  2. Signora ha detto:

    e buona prosecuzione… con miglior fortuna allora ;-))

  3. agnese ha detto:

    Io ti avevo detto come risolvere la situazione…ma tu non mi ascolti mai! Però cosi la smettono di dire che siamo sempre noi, oh! Mi dispiace che ci sia capitato tu, generalmente paziente e controllato. Anche io ti auguro una continuazione migliore…!!!
    Buon viaggio e buon lavoro, ingy!
     

  4. Mauro ha detto:

    ma il tuo è un lavoro da agente segreto!

  5. Virginia ha detto:

    islamabad, da edimburgo?!? non è che ti hanno scambiato per un collo – inteso come pacco?
    buon viaggioxxx

  6. Lilla ha detto:

    mamma mia … mi sento stanca solo al pensiero!!dai ingy … domani è un altro giorno … sicuramente migliore!!!ari-buon viaggio!un abbraccio!!🙂

  7. Tore ha detto:

    Ma che viaggi fai? Non ti invidio per niente…Se mi permetti voglio fare gli auguri a tua  figlia, anche io ho fatto gli anni il 31 marzo.p.sDa Virginia ero tanto fazioso? eppure ho riportato solo la lista dei premi nobel dal \’70 ad oggi…magari Barbareschi lo vince l\’anno prossimo…

  8. rosa ha detto:

    Forse la differenza è che a Fiumicino potrebbe succedere per qualsiasi altro motivo, non per maltempo xDVabè, divertiti…se puoi…Aspetto racconto dettagliato!

  9. Sonja ha detto:

    Ah, se un simile disguido si fosse verificato da noi immagino il polverone che si sarebbe creato.
    Son passata alquanto raramente da Heathrow e quel poco ahimé mi é bastato.
    Già gli inglesi (a parte rare eccezioni) mi stanno un pochino di traverso, quando poi "grazie" alla loro disorganizzazione mi rovinano l\’idillio del viaggio che sto compiendo m\’imbelino come un bufalo.
    Ammiro la tua pazienza….
    Baci!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...