Il bello della diretta

Avevo preparato un piccolo post, che avrei dovuto inserire nel blog lunedì sera o stamattina. Si intitolava "Montagne Russe", e recitava così:

La mia risaputa "mobilità" professionale (nel senso buono, eh…) si manifesta con le modalità delle montagne russe.

montagnerusse

Dopo la lunghissima discesa a picco della trasferta coreana, c’è stato qualche giorno di pausa. Pausa effimera, come quando il vagoncino viene lentamente tirato su per prepararlo alla successiva discesa. Ed ecco che martedì parte il triplo giro della morte: partenza all’alba di martedì per Edimburgo (via Bruxelles), quattro ore di riunione, ripartenza nel pomeriggio, scalo tecnico a Francoforte, arrivo a Roma il mattino del mercoledì, rientro a Milano giovedì sera…

Vi terrò informati (se posso).

******

Però le cose evolvono, e stamattina (martedì) ho perso la coincidenza a Bruxelles nel mio viaggio verso Edimburgo… Non mi è restato che rinunciare a tutto il giro scozzese e puntare direttamente su Roma.

In definitiva, ho fatto un Milano-Roma via Bruxelles: originale, no?

Questa voce è stata pubblicata in Viaggi. Contrassegna il permalink.

15 risposte a Il bello della diretta

  1. Donatella ha detto:

    Beh! non male come giro… cosa si fa per volare low-cost😛
     
    A proposito di low cost: qualche anno fa con mia sorella si decise di fare vacanza in Portogallo, lei si incaricò dell\’aereo, cercando un volo economico. In breve, Napoli-Roma in auto, poi Roma-Bruxelles in aereo, volo tarda sera. Poiché la coincidenza per Lisbona sarebbe partita all\’alba del giorno seguente, abbiamo dormito sulle poltroncine dell\’aereoporto… ricordo ancora il freddo!!!
    Mi piacerebbe andare in Scozia, e anche in Irlanda… rimando sempre… pigrona!!!

  2. Maggie ha detto:

    Interessante…
    Per fortuna io per lavoro non devo volare! Al massimo mi limito a prenotare voli per i miei capi… Con le loro carte di credito!
     
    Notte!
    Susanna

  3. Signora ha detto:

    Papero volante… e ora pure originale … ah però! ;-))

  4. Mauro ha detto:

    non mi metto proprio a confronto!
    (né lo vorrei)

  5. Lilla ha detto:

    eh eh eh … un uccellino che miagola mi aveva fatto la spia … :)riusciamo a corromperti per il pranzo?!?!?!? spero di si!!!

  6. Raffaella ha detto:

    Certo che sei un grande se riesci a sdrammatizzare pure su una sventura di viaggio come questa…altri si sarebbero disperati solo per aver perso il taxi………..Aspetto anke io i prossimi resoconti…mi piacciono tanto………
    kiss kiss……..
      RAFFY…….

  7. Michele ha detto:

    Te le inventi di sottoterra…

  8. nocciolina ha detto:

    come commentare certe situazioni?
     
    spero di riuscire a rientrare in una…coincidenza fortunata!!!
     
    bacio

  9. ha detto:

    guarda il lato positivo…ti sei evitato tutta una serie di rottura di scatole no???!!!
    ahahahah povero paperino…

  10. Virginia ha detto:

    sembra la nostra andata ad ischia qualche anno fa:-))
    sempre il solito esagerato… mi sa che stai virando verso paperoga, o sbaglio?

  11. cinzia ha detto:

    Caro Federico credo che ti piacciano molto le tue "Montagne Russe"!!! Ammettilo! Scendere velocissimo poi risalire come un missile e ancora ripiombare giù perdendo pure l\’aereo!!!…e dai!!!…bacioni Cinzia ( aspetto altre notizie,magari finisci in Sicilia!) 

  12. Silykot ha detto:

    Ah! Ecco!!
    Allora per fare Milano-Torino stai aspettando di perdere una coincidenza per … che so? Istambul?
    Se voli Alitalia ho speranza di vederti presto!😉

  13. emMeGi ha detto:

    e buon…andar su e giù🙂 m.grazia

  14. Sonja ha detto:

    Uhm….non é che x caso avevi smarrito il kilt e di conseguenza x evitare figuracce hai fatto apposta a mancare la coincidenza???
    Inutile dire che….con questi ups and downs non hai sicuramente di che annoiarti…
    E….almeno queste "montagne russe" non hanno controindicazioni ed effetti collaterali.🙂
    Un abbracciottero.

  15. anna ha detto:

    Credo che andrò di nuovo ad Ischia, come l\’anno scorso… è decisamente vicina a casa; viaggio breve in traghetto e in una settimana ho la posssibilità di girarla senza stressarmi…che ne pensi federico?
    a presto
    anna 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...