Freccia Alata

Oggi ho ricevuto, da Alitalia, la tesserina dorata Freccia Alata.

Questa tessera d’oro si aggiunge a quelle di British Airways e di Lufthansa che già ho. Vi ho già raccontato un po’ di tempo fa il valore che i viaggiatori (e io fra questi, non lo nego) danno a questi sciocchi pezzetti di plastica.

Tuttavia, aver ricevuto oggi questa tessera ha un sapore fra il grottesco e l’amaro, data la situazione.

In questi giorni i giochi della politica e gli interessi di parte stanno facendo perdere di vista gli obbiettivi che un vero salvataggio di Alitalia dovrebbe avere, e che secondo me dovrebbero ridursi a recuperare, in ogni modo, il gradimento da parte della clientela.

Ma tutta la storia disgraziata della Compagnia in questi ultimi anni è stata determinata dai giochi politici, e quindi non meraviglia che anche l’agonia sia mossa e determinata dagli stessi fattori.

Alitalia ha una tradizione che meriterebbe ben altre fortune, ma al tempo stesso un passato recente che meriterebbe il fallimento e la sparizione dalla scena… Io mi limito a rinnovare ad Alitalia l’augurio di riuscire, in un modo o nell’altro, a uscire dalla crisi e diventare una compagnia aerea (non necessariamente "di bandiera", dico io…) efficiente, moderna e affidabile.

Se non altro, perché voglio usare ed esibire a lungo questa mia nuova tesserina e accumulare (e spendere) tante miglia!

Freccia_Alata_card_95x90

Questa voce è stata pubblicata in Viaggi. Contrassegna il permalink.

17 risposte a Freccia Alata

  1. Sonja ha detto:

    Eh, dai…intanto la metti in bacheca…poi…in base alle sorti della Compagnia….i consigli di utilizzo son molteplici…
    Guten nacht…

  2. Mauro ha detto:

    adesso la "carta d\’argento" di trenitalia !!!

  3. Federico ha detto:

    Nando: Ma per quella ci vogliono 65 anni… Te possino! 🙂

  4. agnese ha detto:

    Primo: tu scampi ad un attentato e ti proccupi della tesserina gold?
     
    Secondo: mi meravigli…uno come te, con la VisaGold più gold di tutta Busto Arsizio celebra la tessera gold di Alitalia???
     
    Terzo: un applauso a te, che leggi Mauro e rispondi a Nando. Se fosse capitato a me sarebbe scattato l\’incidente diplomatico…ma forse loro sono più bravi di me!
     
    Cmq, io ho quella GS…vale lo stesso? e mica mi fruscio, amico.
     
    Dunque, applausi a te, per il ritorno, per lo scampato pericolo e per la Freccia Alata!

  5. Donatella ha detto:

    Conservala gelosamente… si sa mai che un giorno diventi una rarità e un cimelio di gran valore :-))

  6. Federico ha detto:

    Oddio, è vero… volevo dire Mauro e ho scritto Nando…
    Grazie alla sempre attenta Caffeina per la sua segnalazione (quando puoi mettere una parola buona, eh…). Comunque, ci sono almeno due motivi alla base dell\’errore.
    Il primo è che ormai i due sono inseparabili (almeno nella blogosfera) e intercambiabili, il secondo è che l\’età (la mia…) avanza inesorabile…
     
    PS: io non ho nessuna Visa Gold… conosco un\’altra persona che aveva (se non ricordo male) una American Express Gold… io ho solo tessere che mi danno gratis e che non richiedono capacità reddituali particolari! 😉

  7. Signora ha detto:

    non capisco perchè tutti – me inclusa – tendiamo alla nostra massima indipendenza e libertà, soprattutto di pensiero, e poi siamo così contenti di appartenere ad un \’gruppo\’.
    Beh io ho il portafogli pieno di tessere: Coop, Assolibro, Tempio del Sole, e persino il bar che ogni 10 caffè te ne dà uno gratis!
     
    Ciao… FFF…. Fede Frequent Flyer ^_^

  8. Lilla ha detto:

    allora vediamo …
    carta "Sidis" … e ce l\’ho …
    carta "Sigma" … e ce l\’ho …
    carta "Conad" … e ce l\’ho …
    carta "Ciak video" … e ce l\’ho …
    carta "Bancomat" … e ce l\’ho …
    carta "Freccia Alata" … ehm … non ho ancora imparato a spiccare il "volo" … me manca … 😉
     
     
     

  9. La Gatta ha detto:

    e io che dovrei dire che tramite un\’amica dipendente alitalia volevo partecipare a un concorso fotografico indetto dall\’alitalia per gli interni?
    ..la mia amica dice che forse il consocrso è sospeso…
     
    in palio c\’erano..due biglietti aerei…
     
    vabbè…

  10. Oreste ha detto:

    Io ho la Tessera Club Ulisse di Alitalia.
     
    Ulisse era quello che viaggiava, viaggiava sempre e non riusciva mai a tornare a casa. Non mi sembra che abbiano scelto un bel nome per questo club.
     
    Quando da Millemimglia guadagnai il passaggio a Club Ulisse in virtù del mio continuo girare in aereo per l\’Italia, mi misi d\’impegno a studiare tutti i vantaggi di questo club in cui entravo per la prima volta.
     
    Ne individuai due, che secondo me erano interessanti: Il passaggio nei varchi riservati dei controlli di polizia (che equivale a saltare la fila) e l\’accesso alle salette riservate degli aeroporti, dove io potevo attaccare pc portatile e cellulare alla corrente e così lavorare senza andare in crisi di energia.
     
    Più avanti Alitalia ha deciso che nei varchi prioritari io non entravo più (solo voi Freccia Alata) e neanche nelle salette riservate, in particolare quella di Genova che mi era molto utile.
     
    Ora quando un tavolo nazzica (traduzione dal romanesco "dondola") io tiro fuori la Tessera del Club Ulisse e la metto sotto la gamba più corta, per tutto il tempo in cui sto seduto lì.
     
    Così la mia appartenenza a questo club conserva la sua utilità !

  11. Federico ha detto:

    Cara SdS… la regola è sempre la stessa:siamo contenti di appartenere a un gruppo, ovvero siamo contenti di prendere una tessera, se da questa ne conseguono vantaggi, possibilmente monetizzabili… Capisci a \’mme!
    Gatta, io ti consiglio di partecipare comunque… Hai visto mai! (ma di che interni si parla? di quelli degli aerei?)

  12. Federico ha detto:

    e per Oreste, che ha commentato mentre io scrivevo, ho "sofferto" anche io la degradazione del Club Ulisse, e l\’ho scoperta la prima volta che sono stato respinto con sdegno al banco di una saletta riservata… Adesso potrei tornare a usare i privilegi, e dico potrei, perché siamo tutti nelle mani del ragionier Filini… o era Fantozzi?

  13. La Gatta ha detto:

    am che ne so, era un concorso per interni (pubblicizzato solo sul sito alitalia accessibile ai dipendenti), ma nel bando c\’er scritto di indiacre l\’autore della foto…
    io ne avevo una favolosa (a me piaceva…)…mandato jpg, stampate le due copie…
     
    il fatto che il termine per la rpesentazione è scaduto…il giorno del rifiuto della CAI!
     
    chissà se la mia amica ha consegnato il mio capolavoro…che a me comunque continua a piacere!

  14. nocciolina ha detto:

    ed io auguro a te di continuare ad utilizzare la tua tesserina, per leggere tante nuove ed appassionati "avventure" del ns caro ing a spasso per il mondo!!!
     
    un bacio

  15. ariel ha detto:

    …un attestato di speranza…chissa\’!!!..intanto un abbraccio..:-))

  16. Mauro ha detto:

    una volta, una sventurata che ebbe la sfortuna di sbagliare il mio nome:
    è stata cancellata dalla mia lista amici, dai miei contatti,
    non ha più ricevuto un commento, una visita
    e il suo nome è stato cancellato per sempre,
     
    so\’ peggio del faraone!
     

  17. Signora ha detto:

    per la serie… attenti alla vendetta di Maumozio I° … ahahahah…
    brutti scherzi fa l\’età
     
    PS. chiedo alla compagna di merende per vedere se è disposta a conceder deroghe :-))

Rispondi a Oreste Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...