Riposa in pace, Eluana…

…finalmente lontana dalla sofferenza.
E lontana da tutti i miserabili che si ricordano di chi soffre soltanto quando ci possono speculare sopra.
Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Riflessioni. Contrassegna il permalink.

15 risposte a Riposa in pace, Eluana…

  1. Sonja ha detto:

    Ma tu pensi che \’sti avvoltoi lo capiranno?

  2. Maggie ha detto:

    Mi vergogno di vivere in un paese dove non si può nemmeno morire in pace.

  3. Kalispera ha detto:

    Un pensiero anche da me.Riposa…finalmente.

  4. ariel ha detto:

    ………………………………..

  5. Lilla ha detto:

    mi associo … riposa in pace, Eluana …

  6. Mariko ha detto:

    Un pensiero va anche ai genitori…

  7. Mauro ha detto:

    basta!

  8. nocciolina ha detto:

    una preghiera per te ed una per la tua famiglia!

  9. Signora ha detto:

    senza parole… solo felice di saperla libera… dopo 17 anni di prigionia in un corpo senza vita

  10. Paola ha detto:

    E\’ diventato tutto un circo. Ora più che mai. Posso solo immaginare il dolore del papà e cosa si porterà nel cuore finchè avrà vita. Io ho conosciuto il reparto rianimazione, non per molto….ma quello che ho visto mi è bastato per capire che nessuno, dico nessuno si deve permettere anche solo di alzare un sopracciglio e speculare sulla dignità di un individuo. Ieri per me non è stata una giornata facile. Tre anni fa un angioletto di nome Alice è volato "verso altri cieli"….dopo una sofferenza atroce. E ieri sera ho sorriso quando ho saputo di Eluana. Mi sono detta, finalmente è finita. Basta. Ha raggiunto Alice, ha raggiunto anime pure dove l\’arroganza, l\’arrivismo, le speculazioni non fanno da padrona. E che tristezza sentire che dopo il minuto di silenzio, nelle stanze del potere è ritornato tutto come prima se non peggio….questi uomini imbellettati mi fanno schifo, mi fanno schifo i loro sorrisini di circostanza, sapete dove li porterei? Li porterei in certi reparti per qualche ora….(dubito che resisterebbero una giornata intera) a vedere e a sentire le persone che soffrono…. a vedere negli occhi cosa significa la parola "dignità".Scusate lo sfogo.

  11. Oreste ha detto:

    Anch\’io, alla notizia, ho avuto una sensazione di pace. Non so se il padre abbia fatto bene, non so se io al suo posto avrei fatto la stessa cosa. Credo di non sapere neanche più cosa sia la vita e cosa la morte, quando tra le due realtà si allarga ogni giorno di più una zona grigia piena di interrogativi. Era cosciente di qualcosa ? Riteneva accettabile la sua condizione ? Soffriva ?Più mi giro in questa storia e più vedo attorno a me solo misteri insondabili, più grandi di me.Solo di una cosa sono convinto, del grande amore del suo papà, che è arrivato a fargli compiere il gesto più estremo per un padre: decidere di lasciare sua figlia andare via per sempre.

  12. Signora ha detto:

    Non posso che essere d\’accordo con Paola. Due anni fa mi sono trovata a dover decidere IO se far rianimare o meno una persona. Vi assicuro che è la cosa più difficile di questo mondo. Dover pensare al posto di chi non è in grado di decidere, conoscendo il volere della persona stessa, e allo stesso tempo senza avere certezze in un senso o nell\’altro.Non c\’è nessuno che ti possa aiutare in una decisione così lacerante, tanto meno credo possa farlo il conforto, per chi ce l\’ha, della fede. I misteri come dice Oreste ci sono e ci saranno sempre e comunque, chi non dubita non è un uomo. Ma come dice lui, questo è stato un gesto d\’amore, non solo verso sua figlia, ma anche verso gli altri. Ha fatto capire che si può farlo e alla luce del sole, con la legge dalla sua parte. Spero che questi deficienti di politici che cercano di suscitare clamore e ingraziarsi il vaticano non gettino al vento tutto quello che Beppino Englaro ha sofferto dentro.

  13. La Gatta ha detto:

    che la terra le sia lievee credo che ogni parola, ogni polemica, su di lei o su chiunque altro, sia superflua e fuori luogo.

  14. agnese ha detto:

    Sapevo di trovare QUESTO post, me lo aspettavo mentre accendevo il pc. E mentre osservo che l\’accanimento continua…nelle trasmissioni del pomeriggio ci sono le solite piattole fuori la clinica di udine e uno stuolo di giornalisti alle prese con le odiose polemiche politiche e quant\’altro. Il tutto tra un servizio sul Grande Fratello e uno sulla velina che forse nn sta più col calciatore. Basta…Riposa in pace, Eluana.

  15. Silykot ha detto:

    Finalmente ha trovato la libertà che non ha avuto per 17 anni…:-)Sono conenta per te, Eluana.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...