E mo’, ‘ndo vado?

Mettiamola così: se vi siete rotti le scatole dei miei post che non fanno altro che dire "sto partendo" e "sto tornando", per favore, ditemelo. Io la smetto e ve li risparmio.

Per il momento, e fino a diverso avviso, vi informo che sono in viaggio. Di nuovo.

Questa settimana, almeno questa settimana, era previsto che fossi a casa. Invece nel week end mi hanno chiesto la disponibilità a partire subito per una missione della durata (fra una riunione e l’altra) di una settimana.
La mia disponibilità non sono capace di negarla ed eccomi qui a fare il pirla (che come sanno le mie amiche milanesi Paola e Caffeina) significa più o meno trottola… o qualcos’altro di meno nobile.

La settimana scorsa, parlando con qualcuno di voi a Roma, dicevo che quello che mi aiuta nelle  mie frequenti trasferte è che tutto sommato i viaggi in aereo non mi stancano più di tanto. Bene, credo che comincerò a rivedere questa opinione!

Ma siccome in ultima analisi sono un inguaribile ottimista, provo a vedere il lato positivo della cosa. Rispetto ad altre missioni potrò soggiornare in una bella e ambita meta turistica, avrò modo di godere di un week end di relativo riposo, sarò in un hotel confortevole (quasi lussuoso, pare…).

Dove vado? Provate a indovinare. Diciamo che è una città dell’altro emisfero (troverò l’estate…), c’è il mare, ci sono già stato, vi sI parla una lingua neolatina. Qui sotto c’è l’immagine da Google Earth di un pezzetto di questa città. Con un po’ di fortuna ci potete arrivare. E oltretutto, con i regali che metto in palio, vale proprio la pena di rischiare! Vi concedo un tentativo a testa. E – ça va sans dire – chi sa, taccia!

citta3

Questa voce è stata pubblicata in Viaggi. Contrassegna il permalink.

19 risposte a E mo’, ‘ndo vado?

  1. agnese ha detto:

    "…come sanno le mie amiche milanesi Paola e Caffeina"…vuoi sfottere? Cmq sia, ho vinto, e tu lo sai! Tant\’è che mi sono meritata il terzo premio…anzi il regalo n.3! A buon intenditor, caro ingy!Buon viaggio, e a presto!Agnesep.s. Tu non fornisci aiutini, ma io sì: il pareoooooooooooooooooo!p.s. 2 Troppo sfacciata? ;-)^_^

  2. Josef ha detto:

    Rio?

  3. Signora ha detto:

    stavolta non mi freghi! riconosco benissimo la spiaggia di Copacabana!!! prrrrps… sempre in giro stai …. altro che lavorare!

  4. Sonja ha detto:

    Al titolo mi viene spontaneo rispondere: "A quel paese?" ;pTrabalho bom, fatigador!

  5. Mariko ha detto:

    …ma il costume e la crema solare per un "week end di relativo riposo", li hai messi in valigia???O, visto che (a tuo dire) sbagli la valigia ogni volta, hai inserito dentro il colbacco???

  6. salmastro ha detto:

    anche io avrei detto Rio.. l\’mportante è che continui a raccontare le tue odissee vecchio Ulisse

  7. ariel ha detto:

    ..e ma mo\’basta!!..mi gira la testaa!!:-)))

  8. Marta ha detto:

    brasil??? ma che lavoro fai????

  9. Lilla ha detto:

    ma come \’ndo vai???? più chiaro di così??? è il lungomare di torvajanica!!!! ;)buon viaggio … ovunque tu sia!!

  10. Mauro ha detto:

    allora sei tu il ragazzo di Ipanema?

  11. Oreste ha detto:

    Federico a Capocabana, tra le ragazze brasiliane in perizoma ?!E vuoi anche che lo consideriamo lavoro ?

  12. Virginia ha detto:

    altro che pirla. tu l\’aria di casa non la sopporti – cos\’è lo smog di milano che ti infastidisce??però una vacanza me la facevo anch\’io:-(

  13. Michele ha detto:

    Tsk, tsk, ma per chi ci hai preso ???L\’hanno già detto: Rio de Janeiro, spiaggia di Copacabana…E allora vediamo di superarci: nell\’immagine si vede l\’ Avenida Atlantica e gli incroci con R. Santa Clara (si vede appena in basso a sinistra) e R. Figueiredo Magalhaes… Tralascio i numeri civici…

  14. Paola ha detto:

    Io do ragione a Virginia. L\’aria di Milano oltre a infastidirti, non ti piace più.

  15. Silykot ha detto:

    Anche stavolta girerai sulla spiaggia in camicia a maniche lunghe??????

  16. Silykot ha detto:

    Dimenticavo: Brasile vuol dire che mi telefoni!!!!!!

  17. Federico ha detto:

    Allora, domani farò ampio report sulla prima fase della mia permanenza qui. Per il momento mi limito a rispondere a tutti voi.Innanzitutto, vedo che il concorso era troppo semplice, e come tale viene invalidato. Per quanto riguarda i premi, non vi basta la mia amicizia???Andiamo nel dettaglio:@Caffeina: Che tu sia milanese, ormai, è un dato di fatto che non puoi nascondere. Per quanto riguarda il premio e il regalo, non hai vinto un bel niente perché non hai indovinato,e anzi hai barato anche un po\’. Per quanto riguarda il regalo (che non avrai) io avevo pensato a un costume da bagno di quelli che si usano qui… sicura di volere il pareo?@Mariko. La crema solare no (e mi dicono che è un grosso errore), ma il costume l\’ho portato (non dirlo trppo in giro, però, altrimenti dicono che non lavoro)@Salmastro: Ulisse va bene, ma vecchio…@Ariel: sapessi quanto gira a me…@Marta: faccio il rappresentante di costumi da bagno@Lilla: da Pomezia a Torvaianica, in effetti, poteva essere un percorso che aveva un senso…@Mauro: Se fossi io, il ragazzo, ti pare che qualcuno avrebbe potuto scrivere "Olha que coisa mais linda,Mais cheia de graça…"?@Oreste: Non lasciarti andare ai luoghi comuni…😉 Certo, è più difficile lavorare qui che a Ankara o a Potenza, ma lavoro comunque!@Virginia e Paola: Beh, l\’aria di Milano non è che abbia molto di attraente… Ma anche qui l\’aria non è granché. Però quando soffia la brezza dal mare… Ah… ;-)@Michele: Ti sei superato… Meriteresti addirittura un altro regalo. Però hai notato anche la discoteca Help, che è lì sotto? ;-)@Silykot: Ho portato le mezze maniche. E le scarpe estive. E – udite udite – perfino gli occhiali da sole!!!@Silykot: Mo\’ vediamo…😉

  18. Silykot ha detto:

    Come sarebbe "mo\’ vediamo"??????Alza quella cornetta, pigrone!!!!(… ehm… che ora è da te? …)

  19. gioia ha detto:

    Se vai in Brasile per lavoro ……allora ti consiglio una BELLA vacanza un "Trekking da “Los Glaciares” alle Torri del Paine" Entri in Patagonia a cavallo del confine tra Cile ed Argentina. Dalle lagune glaciali dove il Perito Moreno entra nel Lago Argentino (eheh)e attraverso vallate e altopiani, raggiungi il versante Nord del Parco Nazionale delle Torri del Paine per concludere nel versante Sud: scorci sul grande ghiacciaio Hielo Continental Sur ed esplorazione di vallate selvagge ricche di fauna e di flora endemica.Dopo tanto lavoro ci vuole una vacanza…Ciao Gioia

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...