Tregua

Sono tornato dalla mia trasferta araba, senza che la situazione negli Emirati sia arrivata a definizione, per cui c’è il rischio di una replica fra non moltissimo.
E’ stata una trasferta strana, come vi ho raccontato, trascorsa per gran parte del tempo in camera, senza mettere il naso fuori dall’hotel.
Ed è stato anche per questo che l’ultimo giorno, avuta la conferma definitiva della mia partenza, sono andato a fare una passeggiata di quasi tre chilometri a piedi…
Era il tramonto, e la temperatura era accettabile (non molto superiore ai trenta), e la camminata mi ha molto rinfrancato. Un po’ meno la destinazione della mia passeggiata, un centro commerciale molto bello, con la consueta profusione di cristalli e marmi (credo che un bel pezzo di Alpi Apuane sia sparso nei palazzi di Abu Dhabi…), ma assolutamente deprimente per me che cercavo qualcosa di tipico, e ho trovato i "soliti" Vuitton, Gucci, Bulgari, Tod’s… Manco fossi in via Montenapoleone…
 
E così sono a casa, giusto in tempo per ripiombare venerdì nella realtà del mio nuovo ufficio, il cui aspetto è sempre deprimentissimo perché ancora pieno di scatoloni ammucchiati, dal momento che ancora non mi hanno dato gli armadi… Seguirà accurato resoconto fotografico, non dubitate.
Ancora non riesco a sentirlo mio, questo ufficio… D’altra parte, ci son stato così poco! E temo proprio che continuerò a vederlo pochino, nelle prossime settimane. Per cominciare, martedì è prevista un’altra partenza, questa volta per gli Stati Uniti. Ritorno sabato.
 
Ma di questo parleremo prossimamente.
 
Per ora godiamoci quello che rimane di questo week end.
 
*******
 
Vi dovevo la soluzione al quiz del precedente post.
 
L’uomo politico è SB. Sì, proprio lo stesso che qualche mese fa ha detto che l’Italia non deve essere multietnica e bisogna continuare con i rimpatri, è andato a farsi intervistare da una TV satellitare tunisina (di cui è socio) e ha detto quelle cose… Se non ci credete, leggete qui. Potrete anche seguire il link al video integrale che, se avete 10 minuti di tempo, vi consiglio di vedere perché fa riflettere, ancora una volta, su che uomo sia il nostro amato premier…
Questa voce è stata pubblicata in Vita. Contrassegna il permalink.

7 risposte a Tregua

  1. Silykot ha detto:

    Di nuovo in partenza! Prima di là, poi di qua… non ti si incasinano i fusi orari?🙂

  2. salmastro ha detto:

    allgro il peggio deve ancora venire…..😦

  3. Oreste ha detto:

    Tu torni dagli Emirati, io parto per Pavia. Mi sento piccolo, piccolo…

  4. Lilla ha detto:

    il week end è passato per cui presumo tu stia già preparando la valigia per gli \’steits\’!! ;)arrivo giusto in tempo per augurarti buon viaggio!!PS: qualora decidessi di portare un \’oggettino\’ alle signore … non scervellarti a cercare la \’statua della libertà sbrillucicosa che cambia colore a seconda del meteo\’ … vanno benessimo i soliti vuitton, gucci, bulgari, etc. etc.!!😉

  5. Federico ha detto:

    @Silykot: sapessi quante cose mi si incasinano… Altro che fusi orari…@Oreste: facciamo a cambio?@Lilla: la valigia la preparo domattina. Volo alle 10, chiamo quando arrivo! Inutile dire che quando ho scritto dei soliti vuitton, ecc. sapevo che avrei avuto un certo commento, e avevo forti sospetti su chi lo avrebbe lasciato…😉

  6. alicya ha detto:

    Alicya è risorta dalle ceneri…purchè in prima fila…:)

  7. Virginia ha detto:

    preferiso riflettere, a questo punto, sui miei casi:-DDD

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...