Il padre della sposa

Dal Blog di Marco Bracconi (in Repubblica.it), “Politica Pop”, che seguo sempre e che ho anche inserito nel mio blogroll:

Il padre della sposa

Il padre di Roberta Bonaria, la 26enne che per alcune ore è stata indicata come la fidanzata di Silvio Berlusconi, risponde sconsolato al telefono.
“Mia figlia col premier? Magari fosse, ma non è vero…”.

Magari fosse. Che colpo di fortuna. La figlia seduta su una montagna di soldi, e d’estate tutti a vedere il finto vulcano a villa Certosa. Del resto, di tutto il resto, chissenefrega.
Se esiste un padre così qualcosa di molto profondo deve essersi rotto nel nostro Paese. Una rottura irreparabile del senso profondo della vita. Degli affetti. Della famiglia di cui tutti cianciano.

Nemmeno troppo tempo fa gli italiani si commuovevano davanti ad Anna Magnani, sfatta e con le occhiaie, che in “Bellissima” liquidava a male parole Blasetti.  E in quella finzione si trattava solo di fare un film, non un bunga-bunga.

(Marco Bracconi)

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Notizie e politica, Riflessioni. Contrassegna il permalink.

7 risposte a Il padre della sposa

  1. fab ha detto:

    è talmente profondo quel che è accaduto alla civiltà italiana in questi ultimi quindici anni che molti non se ne sono ancora accorti.
    Ieri sera, in un’intervista, una signora anziana, al giornalista che le chiedeva un parere ha risposto: “che le posso di’ mi sta troppo simpatico!”
    Al posto di quel signore lì, mio padre, mi avrebbe legata in cantina…e non sarebbe più uscito di casa

  2. mizaar ha detto:

    non posso che concordare con marco bracconi e con fab.
    l’unica cosa che si può dire a parziale discolpa di un padre simile: che si sia emozionato ad essere intervistao e l’ha buttata lì? che pareva brutto dire all’intervistatore: mò che torna a casa la storpio di gambe e le impedisco di fare la donna emancipata? ( è un sinonimo di quella parola che sicuramente stai pensando adesso, papero! ) mah, mi auguro per lui che si riprenda, dall’abbaglio

  3. Lilla ... ha detto:

    sono tre volte che provo a scrivere un commento … ma tutte le parole che mi vengono in mente, poco si addicono ad una signora …

  4. Harielle ha detto:

    Si è persa nel nostro paese la capacità di indignarci. Si è sviluppata invece la tendenza a chiudere occhi, naso, bocca di fronte all’evidenza del marciume, e a compiacersi persino di ciò che è corrotto. Non mi stupisce il padre della tizia, certi esempi nascono in famiglia!
    Un caro saluto, a presto, al prossimo post 😀

  5. lagattasultetto ha detto:

    eh io non ho figli, ma immagino che una figlia che ha cotal fortuna deve essere l’aspirazione di ogni bravo genitore…

    (ovviamente è ironico….)

    dalle mie parti si dice che un pero non fa le mele….un padre con queste speranze, che figli vuoi che faccia?

  6. silykot ha detto:

    Quale padre amorevole ed affettuoso non vorrebbe per la propria figlia ventiseienne un settantacinquenne (77? 74?… poco cambia) vizioso, truccato e……. e……. e….. e…… ?
    (per l’elenco completo delle virtù del suddetto, sfogliare un qualsiasi quotidiano degno di questo nome)

  7. giusymar ha detto:

    come Lilla…non trovo più le parole.
    Spero tanto che chi finisce in tv sia solo sozzura.
    Ve lo giuro, anzi ve lo stra-giuro, io di gente bella e pulita ne conosco tanta. Ma proprio tanta.
    Lavora, ama la propria famiglia, mette il bene della comunità davanti al resto. Ne vedo tutti i giorni al lavoro, in Croce Rossa, tra i miei amici.
    Di pulito c’è ancora molto…ditemi che è vero, che non sto sognando.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...