Speri sempre che sia una bufala…

La prima reazione è quella che credi che sia una bufala, messa in giro dai giornali ostili.

Quando hai controllato, e la cosa c’è davvero, allora pensi che sia l’opera di un sabotaggio, di un hacker, di un errore.

Quando ti rendi conto che la cosa è lì da troppe ore, e quindi non può che essere deliberata e consapevole, ti dai un pizzicotto per riuscire a svegliarti, perché deve trattarsi di un brutto incubo, e che dovresti evitare di mangiare pesante a cena.

Quando senti il male del pizzicotto, ma la cosa sta ancora lì, sulla pagina del Presidente del Consiglio nel sito del Governo, alla voce “Comunicati”… allora hai un’ulteriore conferma che siamo proprio diventati un Paese di merda!

comunicato

Questa voce è stata pubblicata in Commenti. Contrassegna il permalink.

8 risposte a Speri sempre che sia una bufala…

  1. Harielle ha detto:

    OMG! Mi sembra un uso improprio del mezzo, ma se facesse solo questo, glielo perdonerei…magari il B. si limitasse a questo!
    Ciao, caro Papero😀

  2. micmonta ha detto:

    Senti, un sai mica cosa prevede per domani su Sassuolo-Empoli ?
    No perché sull’ home page del sito del governo un ci starebbe male eh…

  3. salmastro ha detto:

    mi viene il mal di stomaco

  4. mizaar ha detto:

    fosse solo questo, uno potrebbe anche passarci su. considera che i comunicati sembrano i bollettini di radio serva. tempo fa, su uno dei tanti, si correggeva quello che avevano asserito i giornali, precisando che l’unto del signore, nella serata conviviale precedente non aveva cantato. come se la cosa potesse fare la differenza! mi chiedo chi li prepara, ‘sti comunicati… quella bella faccia di deretano di capezzone?

  5. arielisolabella ha detto:

    il bello di andar per mare eche vivi in una bolla ..un mondo finto e tutto questo e’cosi’lontanooooo….oooo per fortuna …faccio finta ancora un po’ va’….

  6. Maggie May...be ha detto:

    Io che sono abituata a lavorare con l’estero penso sempre a cosa ne pensano gli stranieri quando vedono queste cose e mi vergogno.

  7. lagattasultetto ha detto:

    e immaginati le menti, gli scenziati che si sono riuniti, hanno pensato, scritto bozze, fatte girare, altri scienziati che le hanno corrette e poi lette e rilette e proposte, con mani tremanti…
    e la sera sono usciti alle dieci di sera, stanchi, tesi, preoccupati, sfatti…che giornata impegnativa, che decisioni difficili

    ecco, quando leggo queste cose mi immagino a tutto il tempo perso per elaborarle…
    😀

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...