C’è sempre un lato positivo

A ben vedere, l’ondata anomala di maltempo dell’altra settimana, con i suoi millimetri di precipitazione e centimetri di neve e tonnellate di sale, e con i suoi Buran, Blizzard e tutti questi nomi nuovi e terrorizzanti, un aspetto positivo ce l’ha avuto.
Per qualche giorno ho saputo di cosa parlare con il vicino di casa, quando lo incontravo in ascensore.

Oggi, in analoga situazione, sono tornato a guardare l’etichetta dell’anno di costruzione e della massima capienza…

Asc

Questa voce è stata pubblicata in Riflessioni, Vita e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

13 risposte a C’è sempre un lato positivo

  1. LadyLindy ha detto:

    mi ricordi una canzone.

  2. Lilla ... ha detto:

    Consolati … Io ogni tanto scopro che ‘un viso nuovo’ … Abita nel palazzo da anni!!😦

  3. silykot ha detto:

    Come te lo devo dire? Devi fare le scaleeeee!!!!!
    P.S. comunque apprezzo il tentativo di pensare positivo.
    P.S. 2 chissà se il tuo vicino ha un blog e in questi giorni ha scritto dell’ingegnere che incontra in ascensore che non parla mai e che improvvisamente si è messo a parlare del tempo!?!😀

  4. mizaar ha detto:

    mado’, è micidiale tirare su fino al quinto piano col cinese che non spiccica una parola di italiano se non ciao con accento pidgin!😦 hai tutta la mia incondizionata comprensione!!!😀

  5. Emilio ha detto:

    Con i vicini non si sa mai cosa dire, poi come d’incanto con queste cose che riguardano tutti si inizia a parlare🙂

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...